Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1370
quota vetta/quota massima (m): 2710
dislivello salita totale (m): 1340

copertura rete mobile
wind : 60% di copertura
vodafone : 40% di copertura
tim : 45% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: CarloG
ultima revisione: 19/11/09

località partenza: Fey Dessus/Prà (Perloz , AO )

punti appoggio: Bivacco Crabun 2680 m

cartografia: IGC 1:50000, Monte Rosa

accesso:
Nel periodo estivo 1/6-30/9 è consentito il transito fino a Pra 1362 m (il tratto da Fey sup a Pra è consortile) riducendo il dislivello di 200 m ma sopratutto lo sviluppo della gita. Meglio comunque verificare di anno in anno (che l'ordinanza comunale che lo consente venga rinnovata)

note tecniche:
Dalla vetta, ampio panorama su tutta la valle centrale e sulle maggiori cime valdostane, ad eccezione del Monte Rosa, nascosto dai vicini "3000" a settentrione.

descrizione itinerario:
Da Fey Dessus o per strada o per mulattiera (fino a Pessey) raggiungere Pra, Dal questo pittoresco paesino, in corrispondenza delle ultime case, si imbocca sulla sinistra una larga mulattiera (segnavia gialli n.1, indicazioni Monte Crabun) che si inoltra nel vallone del Rio Nantay.
Il percorso sale nella gola, avvicinandosi poi al torrente nel punto più stretto.
A questo punto si attraversa il corso d'acqua e si risale con strette serpentine il lato opposto della gola, sbucando nell'ameno pianoro erboso dell'Alpe Pian.
Attraversata la conca, si riprende a salire passando nei pressi delle baite di Lers e poi di Balmette, presso quota 2000m circa. Un altro piccolo piano precede un lungo diagonale verso sinistra che conduce finalmente alla cresta Est, che si segue integralmente fino ai bivacchi Monte Crabun (2650m), posti poco sotto la vetta.
Ancora poche decine di metri consentono di toccare la grande croce, con la caratteristica statua lignea del Cristo.