Tsa (Mont de la) da Chenaux

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2802
dislivello salita totale (m): 1102

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: bisa62 coboldo
ultima revisione: 26/08/19

località partenza: Chez Chenaux (Bionaz , AO )

cartografia: L'Escursionista carta 1:25000 Valpelline, CNS 1:25000 foglio Mont Velan

bibliografia: Guida Monti d'Italia, Alpi Pennine vol.I, a cura di Gino Buscaini

accesso:
Risalendo la Valpelline, superata Bionaz, voltare a sinistra e parcheggiare subito presso l'inizio del sentiero N.5.

note tecniche:
Bell'itinerario escursionistico con alcuni di passaggi su grossi massi nella parte di cresta finale.

descrizione itinerario:
Qualche centinaio di metri prima della frazione Chez Chenaux inizia il sentiero N.5 che passa prima all'alpe Chalon e poi giunge al Plan Marmottin presso gli alpeggi della Tsa ben ristrutturati e serviti da un'originale cremagliera per il trasporto merci.
Continuare fino in fondo al piano, superare i ruderi dell'alpe Marmottin e salire ad ampie svolte fino presso i sovrastanti ruderi dell'Alpe Luseney (m 2495) in una zona ricca di sorgenti.
Qui terminano i segnali gialli e il sentiero si perde un pò comunque piegando a dx si incontra una minuscola costruzione diroccata dietro alla quale un vecchio sentiero inerbito risale a zig-zag fino alla distesa di blocchi sottostante il Col Marmottin.
Attraversata la pietraia per un pendio di detriti ed erba si giunge all'ampia sella denominata col Marmottin (2750 m). Dal colle lungo la cresta nord-ovest in breve si giunge alla punta superando nell'ultimo tratto alcuni passaggi rocciosi (EE/F).