Chentre Carlo – Bionaz Ettore (Bivacco) da La Ferrèra

Chentre Carlo – Bionaz Ettore (Bivacco) da La Ferrèra

Dettagli
Dislivello (m)
1050
Quota partenza (m)
1687
Quota vetta/quota (m)
2530
Esposizione
Ovest
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
sentiero n.14

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bivacco di recente costruzione posto su un promontorio ai piedi della parete NO della Becca di Luseney, quindi ottimo punto di sosta per la salita della cima dal versante di Bionaz. Il bivacco si trova in una zona selvaggia ma al tempo stesso molto bella. Non è visibile se non fino all'ultimo istante di salita.
Al bivacco l'acqua non è presente. Si può procurarla circa 200 m al di sotto del bivacco, nei pressi dei ruderi di PRa de Dieu, (acqua sorgiva) oppure poco oltre il bivacco lungo torrenti con acqua di fusione.
Avvicinamento
Da Aosta si seguono le indicazioni per il Gran San Bernardo fino a Roisan, quindi si devia a destra per la Valpelline e Valle di Ollomont sino a Valpelline, dove si prosegue dritto ignorando la deviazione per Ollomont superando Oyace e Bionaz. Pochi km dopo in direzione Diga di Place Moulin, a 1700 m circa si incontra il cartello La Ferrera, una decina di posteggi a bordo strada.
Descrizione

Lasciata la macchina sulla strada regionale per la Diga di Place Moulin, si scende lungo la sterrata (presenti cartelli indicatori per Bivacco Chentre-Bionaz e Colle di Montagnaya, fino al termine della stessa, nei pressi delle case di Pouillay 1622 m. Si oltrepassa il ponte sul torrente Buthier e si segue il sentiero n.14-15 che sale subito decisamente verso destra. Quasi subito occorre ignorare un bivio a sinistra con tacche rosse, proseguendo dritti. Dopo circa un’ora di cammino nel bosco si giunge al bivio per il Vallone d’Arbière, dove si prosegue a sinistra sul sentiero 14 tralasciando il 15 per il Colle di Montagnaya.
Sempre nel bosco, dopo un falsopiano e una breve discesa, si raggiunge il torrente di Arbière (zona un po’ devastata da recenti alluvioni), lo si attraversa e si prosegue sino a raggiungere i ruderi degli alpeggi Pra de Dieu 2274 m. Si prosegue a monte di essi, raggiungendo una sella che si affaccia sul vallone retrostante, dove il sentiero sale molto ripido sul lato destro, raggiungendo un intaglio sulla destra dal quale finalmente si vede il bellissimo bivacco, posto sul dosso ma leggermente spostato verso il vallone, quindi visibile solo all’ultimo (2h – 2h30′ dalla partenza).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali Editore 1:25000 n.30 Gran San Bernardo, Valle di Ollomont, Mont Fallére, Aosta Valle Centrale
horus
13/10/2018
2 anni fa
3 anni fa
6 anni fa
8 anni fa
10 anni fa

Tracce (2)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1594m 3.9Km

Bionaz – Moulin

Webcam 1700m 5.2Km

Bionaz – Dzovennoz

Webcam
Stazione Meteo 1979m 5.7Km

Bionaz – Place Moulin

Link copiato