Perla (Colle della) da Limone Piemonte, traversata a Chiusa Pesio per il Passo del Duca

Perla (Colle della) da Limone Piemonte, traversata a Chiusa Pesio per il Passo del Duca

Dettagli
Dislivello (m)
1620
Quota partenza (m)
1000
Quota vetta/quota (m)
2264
Lunghezza (km)
72
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC+
Difficoltà discesa
MC+
Difficoltà single trail
S1

Località di partenza Punti d'appoggio
capanna Morgantini

Note
Traversata ampiamente remunerativa con la variante del fote Tabourde che ci conduce piu' in alto della classica colletto Campanino e quindi piu' aerea.Praticamente itineratio tutto ciclabile a parte brevi tratti nei pressi del passo del Duca.
In alternativa si può salire da Limone al Colle di Tenda su asfalto e da lì percorrere tutta la militare sino nei pressi della Capanna Morgantini dove ha inzio la discesa, mai difficile su stradello militare (l'uico tratto di qualche impegno è quello tra il passo del Duca ed il Colle del Prel).

Per compiere la traversata o ci si organizza con le auto lasciandone una a Chiusa Pesio ed una a Limone (o al colle di Tenda, accorciando il dislivello), oppure con il treno da Cuneo a Limone, per rientrare poi in statale a Cuneo da Chiusa Pesio - 20km ca).
l'altimertria ed il chilometraggio sono relativi alla traversata effettuata avvalendosi del treno con rientro pedalato a Cuneo stazione.
Descrizione

Da Limone Piemonte su asfalto fino a qt1400,con una serie di tornanti raggiungere la Baita della Marmotta 1810 m c.a.ed imboccare il bivio a sinistra, da cui inizia lo sterrato.
Proseguire fino ad un’altro bivio e lasciarsi sulla sinistra la sterrata che sale a Baita 2000 e di seguito il colletto Campanino.(Questo itinerario è descritto da ‘Campana’,sicuramente piu’ diretto ma molto meno panoramico,comunque si ricolleghera’ al mio al colle della Perla)
Valicare quindi la transenna a destra e seguire l’indicazione , e con un lungo traverso quasi a picco sulla valle Roya(Francia) si perviene al forte Tabourde.
Pochi mt prima di quest’ultimo svoltare a sinistra e seguire indicazioni VIA DEL SALE MTB.
Si continua a salire e arriviamo a transitare sotto cima Beccorosso 2214. Di fronte a noi ,ben distinguibili,vi sono una serie di facili tornanti che ci conducono alle pendici del monte Pepino, da cui si prosegue seguendo i cartelli ‘Via del sale’ e con un traverso un po’ stretto fatto di leggeri sali e scendi si arriva al colle della Perla.
Da qui non seguire piu’ il cartello ‘Via del sale’ ed imboccare la strada militare che sale a destra e ci conduce ad una forcella panoramica, da cui scendere ed in breve raggiungere il colle della Boaria 2102.
Da qui’ si incomincia a seguire i segni GTA che con tratti erbosi alternati a cenge esposte ci porta alla capanna Morgantini 2237 m.
Si scende nella Conca delle Carsene seguendo sempre le tacche GTAsino al Gias dell’Ortica per poi risalire al passo del Duca 1989m (tratto a spinta).
Dal passo del Duca non ci resta che goderci la magnifica discesa verso pian delle Gorre prima attaverso tornanti un po’sconnessi poi per velocissimo bosco che sfocia sulla sterrata di Pian delle Gorre e poi per asfalto a Chiusa di Pesio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
roby77
15/08/2017

Nelle vicinanze Mappa

3 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa

Tracce (1)

Link copiato