Saline (Passo delle) da Limone Piemonte, traversata a Villanova Mondovì

Saline (Passo delle) da Limone Piemonte, traversata a Villanova Mondovì

Dettagli
Dislivello (m)
1720
Quota partenza (m)
1400
Quota vetta/quota (m)
2177
Lunghezza (km)
75
Esposizione
Tutte
Difficoltà salita
BC
Difficoltà discesa
TC

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif Don Barbera

Descrizione

Partenza dal piazzale di quota 1400 e, si percorrono i 6 Km di asfalto fino al Col di Tenda (1870 m.slm ), da qui si devia a sinistra sulla carrabile in direzione Monesi e, attraverso il Colle della Perla ( 2083 M. ), si arriva al Colle della Boaria ( 2102 m. ) e si prosegue con altri due saliscendi, fino al Colle dei Signori ( 2111 m. ). Percorsi fino qui 27 Km. (??).
Dal Colle si può scegliere di seguire la rotabile fino a Monesi e da qui su asfalto proseguire fino a Upega e, di seguito, Carnino( possibilità di scendere direttamente su Upega a metà circa del bosco delle navette, ma non ci sono indicazioni), oppure si scende all’ evidente rifugio Don Barbera a 200 m. da colle e si prosegue su bella e divertente discesa fino alla restaurata chiesetta di san Domenico (1925 m.).
Si prosegue a sinistra su sentiero che si inoltra nella panoramica Gola della Chiusetta (1815m.)che abbiamo percorso con bici a mano e si continua a scendere fino a Carnino Superiore (1397 m.).
Superato il paesino si lascia l’ asfalto per proseguire su mulattiera a sinistra della strada che,dapprima pianeggiante, superato il cimitero, scende su Carnino inferiore( 1385 m.).
Si entra nel paese, si tiene la strada di destra e, superata la baita del Parco Alpi Marittime, si prosegue su carrabile fino al Rifugio C.Bossi (1540 m.).da qui si prosegue con bici a mano fino al Passo delle Saline ( 2174 m.) su sentiero evidente e a tratti faticoso.
Dal Passo si scende ancora un tratto con bici a mano e poi in sella su sentiero ben segnalato che attraversa un bel tratto inerbito fino a raggiungere la rotabile che sale al gias Gruppetti. Si tiene la rotabile che ,senza difficoltà, e con un bel fondo , scende al rifugio Mondovì (1761 m.) e , percorrendo la Val Ellero, scende a Rastello (826 m.) con il tratto finale su asfalto.da qui si prosegue fino a Roccaforte e Villanova Mondovì.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
ICG Marittime
gulliver
17.06.2006
14 anni fa
15 anni fa

Condizioni

Link copiato