Parrot (Punta) da Indren

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

quota neve m :: 3000

attrezzatura :: scialpinistica

Ieri è finita una stagione scialpinistica unica; con una discesa da sogno dalla vetta della Parrot. Tanta neve, che ricorda gli anni che furono...quando il ghiacciaio non aveva le code di alpinisti in salita. Sabato un temporale fortissimo ha regalato due dita di polvere dai 3800 in su. Giornata perfetta e discesa su un biliardo fino al canale Casati. Canale sceso a sx (scendendo) della rigola su neve perfetta, poi sotto il macello della neve "piovosa", altra singolarità di quest'anno. Pochi metri che non rovinano i 900 metri di sogno dalla vetta alla base del canale. Crepacci piccoli ancora chiusi con gli sci, a piedi forse i ponti incominciano ad essere un po ridotti...ma la neve è proprio tanta. Qui ho sciato in anni passati con meno della metà di neve di oggi. Sceso per la prima volta in un vallonetto, nei pressi dei seracchi della Vincent, verso i grandi seracchi a centro ghiacciaio...semplicemente splendido, io li ho sempre solo visto enormi crepi ( e non è che vado al Rosa ogni 20 anni)...ieri era un unico...liscio pendio di firn che aspettava di essere "sciato". Grazie a Carlo e Claudio, amici con cui vale la pena condividere le sensazioni di giornate come ieri.
Un saluto ai 2 ragazzi e alla ragazza simpatici coinquilini di tenda, sabato sera nel piazzale della funivia.

Gita caricata il 30/07/18

Le foto

Descrizione completa dell'itinerario