Nadelhorn Nadelgrat dalla Bordierhutte

difficoltà: AD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1662
quota vetta (m): 4327
dislivello complessivo (m): 3000

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: vareno
ultima revisione: 07/02/08

località partenza: Gasenried (Eisten , Brig )

punti appoggio: bordierhutte m2886

bibliografia: la guida del cai del monte rosa+ i 4000 delle alpi - Richard Goedeke (Guide Iter)

note tecniche:
il gestore del rifugio, la guida Pius Schnidrig (0041 27 9561909), fornisce telefonicamente indicazioni attendibili sulle condizioni della montagna.

descrizione itinerario:
Dal rifugio si torna indietro per 150 metri di dislivello sulla via di salita, si riattraversa il ghiacciaio e seguendo segnali catarifrangenti (si parte di notte) si comincia a salire verso destra per una cengia a tratti esposta.
Si continua per una dorsale leggermente verso sinistra (segni rossi) dopo un tratto in piano si continua a salire seguendo traccefino sotto una barra rocciosa superata la quale si taglia decisamente a sinistra per 200 metri. e si arriva nei pressi del Galenjoch m3303 (h 2.30).
Sotto ci sono salti, ricordarsene in caso di discesa! Dal colle si sale al meglio per rocce rotte tagliando sulla destra sotto i torrioni più ripidi. si supera il Chili Durrenhorn m3890; una doppiette di pochi meri e si scende al colle dove arriva un canalaccio da N.
Si risale finalmente al Durrenhorn m4035 (h 5 dal colle).
Si scende per rocce rotte all' Hochbergjock m4142 ( 40 minuti) dove arriva il canale attrezzato che da sopra sembra una rigola orripilante.
Si sale prima per rocce, una placca con tracce di frana recente adesso è delicata. si prosegue per neve e poi ancora per rocce ma sul versante nord fino alla vetta dell'Hochberghorn m4219 (h 2 dal colle).
Si scende per neve allo Stecknadeljock m4142 e si risale prima per cresta e poi tenendosi sul versante sud per evitare un torrione più ripido.
Dalla vetta dello Stecknadelhorn m4241 proseguiamo per la cresta e sotto la punta del Nadelhorn tagliamo verso la cresta NE da dove in breve e facilmente si raggiunge la vetta m 4327 (12 ore dal rifugio).