Farneireta (Pic de la), La Petite Tete Noire da Chianale il Col Longet e il Col de la Noire

sentiero tipo,n°,segnavia: U21 fino al Col Longet, poi tracce e ometti
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 3134
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: ste_6962
ultima revisione: 26/07/10

località partenza: Chianale (Pontechianale , CN )

punti appoggio: Posto Tappa GTA

cartografia: I.G.C. foglio n. 6

note tecniche:
Sono due cime che si prestano bene ad essere salite nel corso della stessa escursione. Il Pic de la Farneireta è un ottimo punto panoramico, situato interamente in territorio francese, collegato da una lunga cresta che si origina dal Roc della Niera e prosegue in direzione Sud-Ovest. E' un itinerario interessante, anche se abbastanza lungo. Questa escursione può essere fatta da metà giugno fino a ottobre. Ad inizio stagione potrebbero servire piccozza e ramponi.

attenzione: bisogna parcheggiare l'auto nel grosso spiazzo per i camper appena superato il ponte, il tratto di strada che prosegue in salita è vietato (multe)

descrizione itinerario:
Da Chianale si segue la strada per il Colle dell'Agnello, superato il paese si trova un ponte sulla sinistra dove si parcheggia.
Si prosegue a piedi si segue la stretta stradina che sale a sinistra fino a raggiungere uno slargo. Questo punto è l'inizio del sentiero per il Col Longet e i Laghi Blu (cartelli indicatori). Si inizia a risalire il sentiero (segnavia U21) subito abbastanza ripido con una serie di diagonali, superando un bel bosco di larici. Usciti dal bosco si prosegue a sinistra, passando dai pressi delle Grange Antolina e poi salendo per alcuni ripidi gradini si raggiunge la conca dove è collocato il Lago Blu a m. 2540. Si contorna il Lago sulla destra, seguendo un buon sentiero, fino a raggiungere un bivio.
Qui si tralascia il sentiero che sale a destra verso il Colle Biancetta e si piega a sinistra, salendo un tratto piuttosto ripido e pietroso, il sentiero conduce infine al Col Longet m. 2649 posto al confine italo-francese. Qui ci sono alcuni splendidi laghetti (Lacs de Longet), e si costeggia per un tratto il laghetto a destra, poi si abbandona il sentiero e ci si alza a destra, seguendo vari ometti che portano in direzione del Costone della Niera.
Si prosegue seguendo il filo del crestone, seguendo sempre una buona traccia e gli ometti, si superano alcuni gradini rocciosi che comportano alcuni passaggi di I che se asciutti si superano senza difficoltà. Dopo i gradini rocciosi la pendenza diminuisce e si raggiunge la sommità del Costone della Niera, da dove in leggera discesa si raggiunge il piccolo colletto del Col Blanchatre m. 3088. Da questo punto si prende un sentierino che scende sulla sinistra e si tralascia la traccia che sale verso l'attacco della via normale del Roc della Niera. Seguendo il sentierino si taglia una conca detritica, raggiungendo il Col de la Noire m. 2955.
Dal Col de la Noire seguendo un sentierino (segnato da ometti) si sale verso sinistra e per roccette e detriti si raggiunge facilmente la vetta della Petite Tete Noire m. 3039 (15-20 min. dal Col de la Noire alla cima).
Ritornati al Col de la Noire, si prosegue sul sentiero che sale verso sinistra nei pressi del filo di cresta, il percorso è facile ma movimentato e faticoso, ci sono alcuni spuntoni rocciosi da aggirare e qualche facile gradino roccioso, raggiungendo infine su erba e detriti la cima del Pic de la Farneireta 3134 m, sormontata da un semplice ometto di pietre.
In discesa si può seguire lo stesso itinerario seguito in salita, oppure, dal Col de la Noire si può scendere verso Sud-Ovest, seguendo il sentiero che scende nella conca del Lac de la Noire e poi scendendo ripidi pendii prativi fino a circa 2700 m. dove poi si traversa verso sinistra in piano, fino ad intercettare il sentiero che riporta al Col Longet, e da qui si rientra a Chianale lungo il sentiero già seguito all'andata.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Farneireta (Pic de la), La Petite Tete Noire da Chianale il Col Longet e il Col de la Noire - (0 km)
Nigro (Rocca del) da Chianale - (0 km)
Pelvo (il) o Pic de Caramantran e Punta dell'Alp da Chianale - (0 km)
Lupo (Cima del) da Chianale per il Col Longet - (0 km)
Bes (Laghi di) da Chianale per il Lago Nero e il Lago Blu - (0 km)
Salza (Monte) da Chianale - (0.1 km)
Bardia (Cima di) e Monte Peyron da Chianale - (0.1 km)
Longet (Col) e quota 2828 m da Chianale - (0.6 km)
Saint Veran (Colle di) giro della Rocca Bianca da Chianale per il Col Blanchet - (0.6 km)
Biancetta, Saint Veran (Colli) da Chianale, anello - (0.6 km)
Sagnes Longues (Pointe des) da Chianale, anello per i Colli di Saint Veran, Chamoussiere, Agnello - (0.6 km)
Petite Tete Noire (La) da Chianale - (0.6 km)
Lanzetti e Crotto (Sentieri), anello da Chianale - (0.7 km)
Pienasea (Cima di) da Chianale, anello del vallone di Torrette - (0.8 km)
Ruine (Monte) da Grange del Rio vallone di Bonafonte - (1.3 km)
Soustra (Passo di) da Grange del Rio - (1.3 km)
Bianca (Rocca) e il Pelvo Grange del Rio, anello - (1.3 km)
Losetta (Monte) da Grange del Rio per il del vallone di Soustra - (1.3 km)
Losetta (Monte) - Tre Chiosis (Punta) anello dei valloni Soustra - Vallanta - Tre Chiosis da Grange del Rio - (1.4 km)
Brusalana (Pic) dalle Grange del Bersagliere per la Sella d'Asti - (3.1 km)
Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Ciarinosa e la Costa Tre Chiosis - (3.6 km)
Bardia (Cima di) da Genzana - (3.6 km)
Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch - (3.7 km)
Pienasea (Cima di) da Genzana, anello per il Vallone di Fiutrusa e i Laghi Blu - (3.7 km)
Rastel (Col) anello da Maddalena, ritorno per il sentiero Crotto - (3.7 km)