Petit Mont Cenis (Signal du) o Punta Clairy Traversata Pas de la Beccia-Col de Sollières

difficoltà: EE/F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2012
quota vetta/quota massima (m): 3162
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: mountain
ultima revisione: 26/10/08

località partenza: Case Jorcin - Cappella San Bartolomeo (Lanslebourg-Mont-Cenis , 73 )

punti appoggio: Refuge du Mont Cenis

bibliografia: CAI-TCI, ALPI COZIE SETTENTRIONALI

note tecniche:
Vetta isolata e panoramicaa 360°, veduta aerea sul Lago del Moncenisio.
In presenza di neve la cresta SE diventa delicata.
In discesa dal Colle Sollières si attraversano interessantissime zone di doline.

descrizione itinerario:
Accesso stradale: Salendo da Susa, sulla R.N. 6 prima di raggiungere il Colle del Moncenisio, a 300 mt da questo prendere a sx una strada inizialmente bitumata che porta al Colle del Piccolo Moncenisio, costeggiare il lago e parcheggiare l'auto nei pressi della Cappella San Bartolomeo - Case Jorcin (mt 2.012), appena prima del bivio con la sterrata per il Forte Varisello.

Itinerario: Prendere a dx una sterrata direzione OSO in leggera salita che porta alle Case Savalin; dopo un centinaio di mt. si incontra un sentiero segnato con picchetti gialli, seguirlo a dx direzione NNE quindi raggiunta una dorsale poco marcata salire su tracce di sentiero la ripida sponda sud del Mont Froid per una serie di tornanti fino alla quota 2.250 c.a, attraversare a sx valicando una leggera insellatura che costeggia sul lato nord il vasto Grand Plan, seguire il sentiero che diventa meglio evidente puntando al pendio del Pas de la Beccia prima con un traverso poi con una serie di tornanti in parte franati, fino a raggiungere il Passo (ore 2,15).
Dal Passo calarsi di pochi mt. sul sentiero che scende nel Vallon de la Turra e prima di un ricovero militare seminascosto prendere tracce di sentiero attraversando a sx (ometti) e quindi salire aggirando a dx il primo risalto roccioso fino alla sua cresta nord, dirigersi a sx in una conca nevoso detritica fino ad un colletto, seguire a dx il profilo della cresta SE della Punta Clairy, aggirando eventualmente su cengette detritiche i brevi ma facili risalti di roccia scadente con tratti esposti fino in vetta (ore 1,30).

Discesa per la cresta sud ovest su buone tracce di sentiero fino al Colle Sollières, scendere a sx su buon sentiero fin nei pressi delle Grange Savalino Superiore, quindi prendere a sx e seguire il sentiero quasi pianeggiante che si dirige al Grand Plan; al bivio con la diramazione per il Refuge du Mont Cenis che si stacca a dx, divallare direttamente su tracce di sentiero in scomparsa lungo una dorsale tra doline raggiungendo le Case Savalin e quindi le Case Jorcin (ore 2,15).


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale