Rabuigne (Punta di) da Valgrisenche

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1652
quota vetta/quota massima (m): 3261
dislivello totale (m): 1609

copertura rete mobile
vodafone : 50% di copertura
tim : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 60% di copertura

contributors: gontier
ultima revisione: 03/01/13

località partenza: Valgrisenche (Valgrisenche , AO )

punti appoggio: Rif. Chalet Epée

cartografia: L’Escursionista Editore 1/25.000 n° 3

bibliografia: Giglio/Noussan, Scialp. in VdA, n° 43

note tecniche:
A seguito dei lavori di ridimensionamento della diga di Beauregard, non è più possibile la partenza invernale dalla diga. La nuova partenza è da Valgrisenche, Hotel Foyer de Montagne quota 1652 (ai piedi della diga).

Il pendio finale richiede una ottima capacità di valutazione delle condizioni del manto nevoso ed una buona tecnica di sci su pendio ripido
per persone non allenate in primavera consiglio assolutamente di pernottare al rif. Chalet Epée per avere buone condizioni di neve in discesa
il dislivello non è molto ma lo spostamento è rilevante

descrizione itinerario:
Dall’Hotel Foyer de Montagne seguire la strada (chiusa in inverno) che sale sulla destra oorografica al piano della diga di Beauregard, si segue la strada fin dopo la galleria, poi si taglia a sx per strade poderali e boschi radi (salendo puntare a dx) fino a trovare il sentiero estivo basso del rifugio
Si traversa a questo punto decisamente verso dx in piano fino ad oltrepassare la costiera che scende dal Truc de la Seja e poi si risale un torrente fino ai pianori del rifugio
Da questo si punta verso il col Fenètre fino a q. 2600 circa dove un ampio canale verso dx porta all'inizio del ghiacciaio - risalirlo fino q. 3100 circa, poi deviare a dx fino alla base pendio finale
Salirlo (ripido - coltelli in primavera) fino in vetta
In discesa vari itinerari possibili ma se non si conosce bene la zona ripercorrere quello di salita