Missun o Missoun (Cima) da Upega, anello

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1297
quota vetta/quota massima (m): 2356
dislivello totale (m): 1150

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
tim : 50% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 60% di copertura

contributors: roberto vallarino LuCiastrek
ultima revisione: 21/03/14

località partenza: Upega (Briga Alta , CN )

punti appoggio: Rif.Porta del sole Upega

cartografia: IGC Alpi Marittime e Liguri 1:50000

accesso:
Uscita autostrada a Ceva, poi seguire le indicazioni per Garessio, Ponte di Nava arrivati al quale si gira a dx per Viozene dove una volta raggiunto si prosegue per Upega dove si posteggia.

note tecniche:
La Cima Missun è posta sul confine francese particolarmente adatta a chi vuole ciaspolare, senza grosse difficoltà sul percorso, c'è da porre solo attenzione alla via che si vuole seguire, cima molto panoramica con vista anche sulla Corsica nelle giornate limpide; per chi volesse compiere un giro ad anello al ritorno consiglio quello che da Poggio Lagone conduce alle Case Cacciatori da dove si prosegue scendendo alla chiesetta della Madonna della Neve, via frequentata anche per il monte Bertrand.

descrizione itinerario:
Da Upega si sale per la strada che conduce a Monesi fino all'area attrezzata di Giairetto (3 chilometri circa).
Dall'area attrezzata si va a destra seguendo il tracciato della sterrata e direttamente gli ampi pendii fino a raggiungere il costone e la Monesi-Limone.
La si attraversa per continuare lungo il costone fino a raggiungere la parte alta, dove si va a sx per continuare lungo gli ampi pendii raggiungendo il crinale da dove si prosegue in direzione sud per circa 1.5 chilometri fino a raggiungere la Cima Missun 2356 m.
Per il ritorno con buon innevamento è possibile compiere l'anello, quindi si ripercorre il crinale fino ad arrivare presso la Colla Rossa 2176 m, e da lì si va a destra per raggiungere l'evidente costone che si segue fino a raggiungere la Monesi-Limone e attraversata, si continua per il costone e superato il Poggio Lagone 1930 m si riprende a scendere sempre seguendo il costone e dopo un tratto più ripido tra rigogliosi abeti, si trova il solco della mula (mulattiera in terre battuta) per continuare facilmente fino alla strada subito sopra Upega.