Servagno (Monte) dal Colle del Preit

Servagno (Monte) dal Colle del Preit

Dettagli
Dislivello (m)
700
Quota partenza (m)
2086
Quota vetta/quota (m)
2752
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Gardetta

Note
Percorso ad anello di ampio respiro e sviluppo (circa 20 km) che permette di salire tre cime oltre i 2700 metri con panorami notevoli, costantemente dominati dalla Rocca la Meja: richiede allenamento e piede fermo soprattutto per il Cassorso e la Eco, che presentano tratti esposti ed attrezzati con catene. Calcolare circa otto ore per l'intero anello.
Avvicinamento
Percorrere la val Maira e a Ponte Marmora, prima di Prazzo, girare a sinistra per Canosio e Preit: la strada prosegue stretta ma asfaltata fino al Col del Preit, dove si può lasciare l'auto.
Descrizione

Dal Colle del Preit si segue la strada sterrata verso il Passo della Gardetta fino al bivio (circa 2300 m): prendere il ramo di sinistra e con percorso pianeggiante raggiungere i resti di una caserma vicino un bel laghetto; dal retro dell’edificio parte una buona mulattiera che raggiunge i 2537 m del Passo Bernoir (un paio di bunker), dove lo sguardo si apre sul vallone dominato dall’Oserot e Rocca Brancia. Circa venti metri lineari prima del passo salire in direzione Sud-Est per ripidi sfasciumi e roccette, seguendo vaghe tracce, fino a giungere, sempre per cresta, faticosamente alla quota 2713 m (innominata sulla cartina), da cui si scende ad un colletto e in breve al Monte Servagno 2752 m.
Discesa per l’itinerario di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGM 111 e 112
diecimilapiedi
12/09/2017
3 anni fa
4 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2337m 3.2Km

Gardetta

Stazione Meteo
Webcam 1720m 7.1Km

Acceglio – Viviere

Webcam
Webcam 1684m 8Km

Bersezio – paese

Webcam
Webcam 1250m 8.2Km

Acceglio – Verso Valle

Webcam
Webcam 1180m 8.4Km

Marmora

Webcam
Link copiato