Ormea (Pizzo d’) da Chionea per il Canalino NE

Ormea (Pizzo d’) da Chionea per il Canalino NE

Dettagli
Dislivello (m)
1380
Quota partenza (m)
1102
Quota vetta/quota (m)
2476
Esposizione
Nord-Est
Grado
PD+

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Dall’abitato di Chionea si segue dapprima la mulattiera che porta alla Colla di Chionea (1217), poi il sentiero marcato a sinistra che seguendo a tratti la cresta porta al Rifugio Valcaira (1987). A quota 1800 circa si incontra una traccia che si dirige a destra versa la valle d’Armella, senza perdere eccessivamente quota si giunge a un vasto pianoro e continuando a salire si giunge alla conca del Lago del Pizzo (2073).
Dal lago il canalino non si vede, ma proseguendo per un breve tratto a destra verso la Colla del Pizzo compare in alto a sinistra incassato fra le rocce. Si supera un primo canale poco marcato per raggiungere un piccolo pianoro da dove parte il conoide che si insinua tra le rocce, in questo punto si innalza ripido fino ad un tratto di misto (possibilità di armare una sosta) e con pochi metri finali si esce ad un passo dalla croce di vetta. In totale sono circa 200/250 m di canale con pendenze costanti sui 45°.
In discesa si percorre la via normale che toccando il Rifugio Valcaira riporta al paese di Chionea.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Parodi - Nelle Alpi del Sole
marco-e-manu
06.11.2019
Link copiato