GIT – Grand Italian Trail da Limone Piemonte al Passo dei Giovi

GIT – Grand Italian Trail da Limone Piemonte al Passo dei Giovi

Dettagli
Dislivello (m)
7550
Quota partenza (m)
1000
Quota vetta/quota (m)
2200
Lunghezza(km)
295
Esposizione
Tutte
Difficoltà salita
BC
Difficoltà discesa
BC

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugi e Alberghi lungo il percorso

Note
Itinerario di più giorni suddivisibile in più tappe; a parte qualche breve, tratto il percorso è completamente ciclabile. Ho scelto Limone come partenza perché raggiungibile in treno, altre località vicino al percorso e comode al treno sono: San Giuseppe di Cairo vicino ad Altare e Busalla vicino ai Giovi.
Dopo i primi 60km in comune con la via del sale (itin. www.gulliver.it/itinerario/11505/) il percorso si innesca sull’Alta Via Monti Liguri versione ciclabile: http://www.altaviainfoh24.com
Descrizione

Da Limone raggiungere il Colle di Tenda su asfalto quindi seguire la via del sale passando dal panoramico Col della Boaria quindi il Rif. Don Barbera, poco prima del Passo Tanarello lasciare la via del sale e svoltare a sx verso il Redentore ben visibile dal bivio, quindi raggiungere il Rif. Sanremo.
Dal Rifugio, con un traverso in leggera salita, si arriva poco sotto il Monte Frontè dove si scende verso il Colle del Garezzo; su comoda sterrata si arriva poi a San Bernardo di Mendatica quindi su asfalto fino al Colle di Nava. Dal colle a sx verso il Colle di Caprauna e Rif. Pian Dell’Arma ( eventualmente raggiungibile con una piccola variante alla traccia), si prosegue poi fino a raggiungere quota 1450m dove inizia una lunghissima discesa fino ad Ormea.
Da Ormea lungo la destra orografica del Tanaro si raggiunge Garessio quindi seguendo la ss582 il C.le S. Bernardo, si svolta a sx per raggiungere il colle Scravaion per poi scendere a Bardineto.
Da Bardineto si sale verso il Giogo di Giustenice, poco prima si svolta a sx per il Colle Melogno, giunti al colle si scende sulla sp 490 verso Finale per circa 1km, poi a sx sulla sp 15 e subito a dx dove una sterrata saliscendi porta a Colla San Giacomo, discesa poi fino ad Altare.
Da Altare prendere la sp12 raggiungere Montenotte Sup. quindi scendere a Pontivrea a dx per il Passo del Giovo a sx per Sassello.
Salire poi verso il Crossodromo di Sassello, quindi Palo, San Pietro d’Olba, Vara Passo del Faiallo.

Dal Passo scendere sulla panoramica sp73 fino a Masone, risalire sempre su asfalto a Piani di Praglia, nuovamente discesa fino ad Isoverde, salita poi fino a Pietralavezzara dove si lascia l’asfalto per arrivare al Passo dei Giovi.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
mike52
07.08.2018
2 anni fa

Condizioni

Link copiato