Giavine (Torre delle) Re-Bonfanti

Giavine (Torre delle) Re-Bonfanti

Dettagli
Altitudine (m)
850
Dislivello avvicinamento (m)
150
Sviluppo arrampicata (m)
90
Esposizione
Est
Grado massimo
6a
Difficoltà obbligatoria
6a

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Risalire la Valsesia fino a Balmuccia. Lasciata la statale imboccare la Val Sermenza e passato il paese di Boccioleto, dopo qualche centinaia di metri prendere a destra verso la frazione Ronchi. Dopo un paio di tornati sul rettilineo, un sentiero sulla sinistra con indicazione per Torre delle Giavine. Parcheggiare.

Seguire il bel sentiero lastricato per 20-30 minuti fino alla evidente base della Torre.
Note
Via ben attrezzata a spit in alcuni ratti un po lunghetti.
La via nn è segnalata alla base ma parte subito a sinistra del camino dlla Normale.
Mateiale necessario: 2 mezze da 60m, 15 rinvii ghiera e anelli di fettuccia
Descrizione

Raggiungere la parete est.
La via attaca su ua placca a sx della Normale. Attaccare la placa verticale alta una decina di metri 5c fino a sbucare in un terrazzino dove vi è la prima sosta della via normale.
Si può decidere di sostare qui o scavalcare lo spigoletto 4b e raggiungere la caratterisctica foglia dove si sosta. Da qui obbliquare per qualche metro a destra fino a raggiungere una cengetta erbosa dalla quale partono due linee di spit. Prendere quella a sinistra che su una placca verticale 30m 6a porta al terrazzo sotto la vetta. Fare sosta sugli alberi!! Infine attaccare la cuspide sommitale lungo una fessura molto carina 5a e raggiungere la vetta.
Per scendere fare una piccola doppia fino a riprendere il terrazzo e poi spostarsi a sx fronte parete per raggiungere una sosta su catena. Da qui con una bella doppia di 60m verticali si arriva alla base

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Ossola e Valsesia - Versante Sud (2008)
spartacozzo
26.10.2019
1 anno fa
2 anni fa
10 anni fa
13 anni fa
Link copiato