Gias dei Laghi (Testa) anticima SO 2701 m – Non è per Te

Gias dei Laghi (Testa) anticima SO 2701 m – Non è per Te

Dettagli
Altitudine (m)
2400
Dislivello avvicinamento (m)
250
Sviluppo arrampicata (m)
300
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
5c
Difficoltà obbligatoria
5a

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dopo Vinadio svoltare per S.Anna di Vinadio S.Prov.255 proseguire per il Colle della Lombarda.
Parcheggiare sotto il cartello Km 5.Prendere il sentiero per i laghi Aver al colletto di S. Giovanni scendere con il sentiero al centro della conca e mollare gli zaini. Attraversare in orizzontale la pietraia si arriva alla base del costone.
Attacco in centro del costone (vedi foto) - 1 ora ca.
Note
Periodo consigliato: primavera, estate, autunno.
Attrezzatura: 12 rinvii, corde da 60m, fettucce per le soste. Qualche friend medio piccolo non indispensabili.
Descrizione

1° Tiro Salire la rampa 28 mt. Sosta 2 Spit
2° Tiro Salire sopra la sosta,diedro,placca 30 mt. Sosta 2 Spit
3° Tiro Salire diedro e muro 25 mt. Sosta 2 Spit
4° Tiro muro verticale 30 mt. Sosta 2 Spit
Scendere il pendio a Dx 25 mt.
5° Tiro Salire la placca in diagonale 35 mt. Sosta 2 Spit
6° Tiro Salire il muretto cresta 35 mt. Sosta 2 Spit
Scendere il pendio a Dx. 20 mt.
7° Tiro Salire il diedro spigolo (5c) 30 mt. Sosta 2 Spit
8° Tiro Salire diedro muretto 30 mt. Sosta con Catena
9° Tiro Salire a sx. muretto 30 mt. Sosta con Catena
10° Tiro Salire due risalti 30 mt. Sosta Con Catena
11° Tiro Salire Muretti vari 35 mt. Sosta 2 Spit
12° Tiro Salire gli ultimi muretti 20 mt. Sosta con Catena
Alcuni tiri si possono anche concatenare.
Se dalla fine si prosegue per cresta, non è attrezzato (molti blocchi pericolosi). Dall’ultima sosta uscire a sx poi per prati e roccette si va in punta.
Consigliata la discesa a piedi. Scendere al colletto fra la cima 2701 e la vera vetta della Testa dek Gias dei Laghi poi piegare a dx e raggiungere il Colle dell’Aver (molto panoramico).
Dall’ultima sosta si può scendere in doppia io lo sconsiglio, pericolo di incastro e qualche sasso che potrebbe cadere, da usarsi solo in caso di maltempo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Primi salitori: L.Orsi nell’agosto 2017
andreino
07.09.2020
3 settimane fa
3 mesi fa
12 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa

Condizioni

Link copiato