Gialin (Punta) Cresta ESE

Gialin (Punta) Cresta ESE

Dettagli
Dislivello (m)
2100
Quota partenza (m)
1178
Quota vetta/quota (m)
3270
Esposizione
Sud-Est
Grado
F

Località di partenza Punti d'appoggio
tenda

Note
Itinerario da salire con buona visibilita' in una zona particolarmente poco frequentata.
Descrizione

da molino di Forzo seguire il sentiero pre il Biv. Revelli , alle baite del Vasinetto (q. 2017) lasciare il sentiero che prosegue per prendera il sentiero sulla six, dopo 30 minuti si entra nel vallone di Umbrias, il vallone è percorso da una piccola traccia che attraverso un ripiano erboso, si passa vicino alla baita d’Umbrias (q.2231) e ci si inoltra sulla six or. di un secondo ripiano.
Proseguendo a mezza costa e per esili tracce a SE si risale il ripido pendio sottostante la costa Braias, ci si addentra in un valloncello detritico dominato sulla dx or. dalla parete nord della P. Lazin e sulla six dalla costa Braias , ultimo tratto molto ripido si giunge al colle (5 h -Q. 2957)
Dal colle si individua l’intaglio si perde poco di quota e con un lungo diagonale (1 h ) per rocce accatastate si arriva al colletto e in 30 minuti per cresta di detriti e grossi blocchi si arriva alla cima (q .3270)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
parco naz. del Gran Paradiso
Bibliografia:
Guida dei Monti d'Italia
barby75
22/07/2019
2 anni fa
3 anni fa
8 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
17 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato