Ciriunda (Monte) dall’Alpe Bianca, anello

Ciriunda (Monte) dall’Alpe Bianca, anello

Dettagli
Dislivello (m)
950
Quota partenza (m)
1420
Quota vetta/quota (m)
2244
Esposizione
Sud-Est
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentieri n° 132- 129 - 130 con segnavia bianco/rossi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Lanzo percorerre la val di Viù fino a Viù. Al fondo del paese, prendere la strada a destra che sale a Tornetti.
Qui giunti, un centinaio di metri prima dell'abitato imboccare la strada che sale a destra e percorrerla fino al suo termine.
Attualmente (maggio 2015), l'ultimo tratto è molto sconnesso, quindi è meglio fermarsi un po' prima, sotto l'ecomostro.
Note
Bella escursione in ambiente ampio che percorre tutta la conca dei Tornetti.
Molto panoramica sulla val d'Ala e sul lontano Gran Paradiso in quanto per un lungo tratto in cresta.
Caratteristico il lago di Viana, con un piccolo isolotto al centro dello specchio d'acqua.
Descrizione

Seguire la sterrata che dopo un centinaio di metri è chiusa al traffico veicolare (sbarra) e che dopo alcuni tornanti, diventa pianeggiante. Al termine del tratto in piano si incontra il sentiero che si percorrerà in discesa.
Proseguire lungo la sterrata fino a col Pian Fum, 2042 m, incicato erroneamente su alcune cartine come Fuim o Fium.
Da qui piegare a sinistra (ovest) su labile traccia che percorre la facile dorsale, e che raggiunge il monte Marmottere 2192.
Da qui si scende verso ovest al colletto quota 2116 . Si risale un ripidissimo sentiero che nella parte alta si addolcisce e raggiunge su facili prati il monte Ciriunda.
Quindi si scende sempre per prati al colle del lago di Viana, lago che si raggiunge con breve discesa, 2201 m.
A est del lago parte un sentiero prima in discesa, poi in piano e con qualche strappo di salita, che porta al lago Veilet, 2071 m . Qui si incontra il sentiero che porta a destra al passo Veilet,2108 m. Dal passo ottimo panorama sulla Torre d’Ovarda e sulle altre montagne della val di Viù.
Si ripercorre il sentiero sul lago Veilet e si scende su belle conche prative, passando sotto alla Rocca dell’Alpe, fino alla sterrata nel tratto pianeggiante, chiudendo l’anello.

Volendo dal lago di Viana si può salire su sentierino a nord-ovest che porta al Ciarm del Prete 2309 m. Dalla vetta si scende in direzione sud su tracce, fino al col Veilet, ricongiungendosi all’itinerario descritto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.8 Valli di Lanzo
mario-mont
23.06.2020
2 mesi fa
9 mesi fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
14 anni fa

Condizioni

Link copiato