Ceresole (Punta di) da Valnontey e il colle di Chamonin, il versante sud e la cresta Est

Ceresole (Punta di) da Valnontey e il colle di Chamonin, il versante sud e la cresta Est

Dettagli
Dislivello (m)
2111
Quota partenza (m)
1666
Quota vetta/quota (m)
3777
Esposizione
Varie
Grado
PD

Località di partenza Punti d'appoggio
bivacco Pol e bivacco Grappein

Note
La vetta è costituita da due cime: la cima ovest (m 3771), facilmente raggiungibile, e la cima est (m 3777) che si raggiunge con itinerario roccioso abbastanza aereo e non banale (passaggi di II/II+). Corda da 30 m indispensabile.
Descrizione

1° giorno.
Partenza da Valnontey dove si lascia la macchina. Si cammina lungo una strada sterrata con scarso dislivello. Alla prima diramazione si segue a sinistra per bivacco Pol e Martinotti. Al bivio successivo si tiene la destra (per il bivacco Pol). Seguono 3 ore di “gradevole” morena, alcuni tratti attrezzati (scaletta, catene) e alcuni passaggi di II grado, superabili senza problemi. Arrivo ai bivacchi in 5-7 ore. Il bivacco Pol dispone di 4 posti, il Grappein di 9 cuccette.

2° giorno:
Attaccare il ghiacciaio della Tribolazione subito dal bivacco. Tenersi vicini (ma non troppo) allo sperone roccioso (sormontato da seracchi) e tagliare in obliquo verso sinistra e poi verso destra sotto la nord della Punta di Ceresole puntando al colle tra questa e il Gran Paradiso (Colle Chamonin).
Arrivati al colle puntare verso le rocce della cresta ovest e risalire un canale di 30 metri a 35°. Salire quindi sulla parete sud tra blocchi accatastati solidi, raggiungendo l’intaglio fra le due cime (poco prima raggiungere questo punto è possibile, risalendo un tratto roccioso un po’ ripido, toccare la cima ovest).
Dal colletto fra le due cime scendere di qualche metro e traversare verso est lungo il versante sud, costeggiando la cima est. Appena possibile risalire e raggiungere la cresta est, quindi tornare indietro verso ovest sul filo di cresta. Uno stretto intaglio poco prima della cima costringe a fare una doppia (cordone sul posto) di 5-6 m e a risalire. Sulla vetta si trova il classico triangolino del CAI di Rivarolo. Il tempo dal bivacco è di 2-3 ore.
Discesa: dalla cima con una doppia di 10-12 m circa (cordone sul posto), nel vuoto gli ultimi metri, si scende direttamente verso ovest all’intaglio fra le due cime, da dove si ritrova il percorso dell’andata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
radagast
17/07/2016
4 anni fa
5 anni fa
7 anni fa
11 anni fa
13 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1682m 450m

Cogne – Valnontey

Stazione Meteo 2279m 3Km

Cogne – Grand-Crot

Stazione Meteo 1470m 3.1Km

Cogne – Crétaz

Webcam 1800m 4Km

Cogne – Gimillan

Webcam
Panoramica 2584m 4.1Km

Rifugio Vittorio Sella

Stazione Meteo 1613m 5.8Km

Cogne – Lillaz

Panoramica 3092m 6.3Km

Ghiacciaio di Lauson Sunrise

Panoramica 3198m 6.3Km

Bivacco Gratton

Panoramica 3630m 6.9Km

Punta Rossa

Link copiato