Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

note su accesso stradale :: Strada aperta fino a Thumel

quota neve m :: 2200
Neve in condizioni pressoché perfette. In salita crosta portante per tutto il tragitto dal rifugio Benevolo (dove si calzano le racchette) sino in cima. Sul pendio finale abbiamo trovato un leggero strato di neve polverosa. In discesa la neve aveva mollato quel tanto che consentiva di scendere in scivolata controllata, un po' sfondosa solo nel tratto tra il lago Tsanteleina e l'aggiramento del Truc Tsanteleina. Saliti in giornata da Thumel (partenza ore 6,15 circa), seguendo, sia all'andata che al ritorno, l'itinerario classico che aggira il Truc Tsanteleina. Meteo tutto sommato buono, sole con un po' di venticello freddo a partire dal primo pomeriggio e qualche nuvola soprattutto verso il Gran Paradiso. Panorama dalla vetta non proprio nitidissimo ma comunque grandioso. Gita in ambiente splendido seppur faticosa per il notevole spostamento: una lunghissima "passeggiata" su ghiacciaio tra dossi e falsopiani, che si susseguono lentamente fino alla vetta.
Con Angelo, Ines e Tiziana che ringrazio calorosamente per avermi coinvolta in questa indimenticabile gita! Oggi solo noi sulla Calabre, incontrati alcuni ski-alp in partenza dal rifugio e diretti, forse, alla Punta Galisia.

Gita caricata il 22/04/11

Le foto

L'alba sulla Granta Parei
Punta Calabre
In fondo il Roc Basagne
Roc du Fond e Col di Rhemes
La vetta si avvicina
La cima
Tsanteleina
In discesa verso la Granta Parei
Lago di Tsanteleina
Descrizione completa dell'itinerario