Jervis Willy (Rifugio) alla Conca del Prà da Luserna San Giovanni per la Val Pellice

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

tipo bici :: front-suspended

Speravo di non trovare neve sulla strada...ma sono stato contento di avernla trovata!
Salita blanda su asfalto fino a Bobbio Pellice, strada scarsamente frequentata sopratutto in questa stagione.
Poi da Bobbio qualche strappo impegnativo fino a Villanova.
Ultimi km su un bello sterrato, oggi reso ancora più simpatico da un fondo di neve (da 5 a 20 cm) negli ultimi 3 km, ovvero da poco prima del Pian dei Morti.
Per fortuna i fuoristrada del rifugio erano già passati compattando la neve, e con un po' di acrobazie sono riuscito a pedalare quasi sempre, a parte alcuni tratti con accumuli eccessivi o troppo ripidi (copertoni lisci).
Conca del Pra perfettamente pedalabile con un manto di neve continuo, anche se con queste temperature non dura molto.
Discesa come immaginabile divertente anche se gli svarioni non sono stati pochi. Neve resa saponosa dalla temperatura e dai passaggi delle persone a piedi, ma comunque divertente, basta lasciarsi portare.
Sono riuscito a rimediare nessuno scivolone!
Dopo Villanova discesa in scioltezza su asfalto, anche se volendo si incrocia uno sterrato sulla destra che porta a Bobbio.
Foto su

Gita caricata il 30/10/09

Le foto

Scorcio di salita
Cascata del Pis
conca del Pra' oggi innevata
Alla Conca del Prà
Rifugio Willy Jervis
Descrizione completa dell'itinerario