Rucas (Frazione) da Luserna San Giovanni per Pian Porcile (Pursil) alla cresta Bordella

Rucas (Frazione) da Luserna San Giovanni per Pian Porcile (Pursil) alla cresta Bordella

Dettagli
Dislivello (m)
1150
Quota partenza (m)
474
Quota vetta/quota (m)
1550
Disl. portage (m)
50
Lunghezza (km)
28
Esposizione
Nord
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
BC

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Parcheggio davanti alla Bocciofila di Luserna oltre il ponte sul Pellice in direzione di Luserna Alta.
Note
Giro di bassa quota adatto alle mezze stagioni. La parte alta offre viste ravvicinate sulla zona delle Cave qui molto sviluppate. Percorso vario con alternanza di asfalto, sterrate e sentieri. La discesa della Cresta Bordella offre un lungo tratto in single trek che può essere completamente evitato seguendo una delle numerose sterrate che scendono in val di Luserna da cui con percorso di fondo valle velocemente si può tornare all'auto.
Descrizione

Si attraversa Luserna Alta, quindi si imbocca la strada per Lusernetta. Dopo aver superato gli stabilimenti dell’acqua Sparea Pontevecchio si gira a dx in via Vista (cartello x parco montano) e dopo circa 1 km all’altezza di un pilone votivo si svolta a sinistra. Si segue la bella e tranquilla strada asfaltata che tocca diverse borgate, supera la borgata ed il bosco del Gallo e la borgata Vista. Si continua a salire ora su sterrata tralasciando un paio di deviazioni sulla dx che scendono verso la Comba del Traversero. La sterrata si porta sul crinale con belle radure e raggiunge un trivio dove si tiene la destra (è possibili anche seguire un percorso diverso seguendo la strada di sinistra e che passa più sul versante di Bibiana. Dopo un lungo tratto scorrevole a mezza costa si evita nuovamente una deviazione che scende a dx e si risale un sentiero non pedalabile ed un po faticoso con terreno umido. In breve la traccia torna ciclabile allargandosi a stradello poco sotto la località I Pian (casotto degli Alpini). In breve la strada si allarga poco sotto Montoso che si raggiunge all’unico bivio tenendo la sinistra. Da Montoso si raggiunge Rucas seguendo la strada asfaltata .

Per la discesa una volta giunti sul grande piazzale sterrato di Rucas si individua sulla destra una sterrata piuttosto scassata e ripida che scende lungo la cresta Bordella verso la località Cargui (a cui si può anche arrivare con percorso più breve in mezza costa da Montoso). Dopo un primo tratto con diversi tornanti si ha la possibilità di evitare la strada sterrata per un single trek piuttosto facile (tacche) che passa in dorsale e che ritrova la strada più in basso. Dopo averla seguita per un ulteriore breve tratto la si abbandona definitivamente (la sterrata da qui scende nel vallone del torrente Luserna) in favore di un sentiero che ora alterna tratti più facili ad altri decisamente tecnici. In breve si entra nel bosco dove la traccia risulta un po più sporca, si taglia un paio di volte una sterrata (quota 834 m) e si imbocca l’ultimo tratto che velocemente raggiunge un bacino idrico. Da qui piegando a sinistra e passando vicino a dei ruderi si tocca il fondo valle da cui velocemente si ritorna a Luserna Alta attraverso la strada che la collega con Rorà.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 7 Val Pellice
giorgiobi
30.05.2020
4 mesi fa

Condizioni

Link copiato