Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Prima volta in Sbarua, optato per la classica Gervasutti Ronco, spittata bene e mai troppo distanziata , atletico e esposto il traverso su L1. Per il resto bella via anche se è facile perdersi vista la quantita di catene e spit che si incontrano. Tutto bene fino a L3 poi consultando la guida "Passaggio a NordOvest" ci siamo spostati leggermente a sx e superato un tetto (6a) abbiamo proseguito sullo spigolo che termina sulla stessa sosta della "variante alla normale ", questo tratto sulla guida non è presente ( ho fatto invece,una foto alla cartina della guida consultabile al rifugio e qui è segnata )Per non sbagliarsi dalla sosta di L3 non puntare verso il tetto subito sopra ma spostarsi a dx verso il diedro finale ( catena).
Arrivati in cima ci siamo spostati sulla catena finale della Gervasutti Ronco e calati in doppia siamo riusciti finalmente a fare l'ultimo tiro e il famoso diedro da superare in dulfer .
con Riccardo in grande forma.

Gita caricata il 24/05/13

Le foto

partenza
Riccardo su L3
diedro finale
dulfer su ultimo tiro
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 5c :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1100
sviluppo arrampicata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 100