Camoscere (Monte) Canalino Nord

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1755
quota vetta (m): 2984
dislivello complessivo (m): 1229

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: FABRIX79 Enzo51
ultima revisione: 08/06/10

località partenza: Ponte Pelvo (Bellino , CN )

punti appoggio: Rifugio Melezè

cartografia: IGC 1:25.000 n. 6

note tecniche:
Bella gita in ambiente selvaggio e poco frequentato.
Il canale è molto stretto e in incassato e presenta dei salti rocciosi che possono essere coperti solo in caso di innevamento particolarmente abbondante. In caso contrario le difficoltà aumentano anche significativamente.

descrizione itinerario:
Dal ponte Pelvo, sulla sinistra salendo appena dopo Chiazale, si attraversa il torrente e si segue il sentiero che porta al lago Camoscere.
Da questo si prosegue verso ovest aggirando il lago in senso antiorario e si inizia a tagliare il pendio ascendendo e puntando una grossa costa detritica (5 min dal lago). Giunti su questa ampia pietraia la si risale (un paio di ometti) fino ad immettersi nel canale vero e proprio.
L'altezza del canale è di 150 m, la pendenza media si aggira sui 45° ma si raddrizza fino a 60° in due brevi tratti e presenta normalmente due/tre passi di misto, determinati da grossi massi incastrati (III grado su roccia), salvo casi di innevamento particolarmente abbondante. In punta si può restringere fino a poco piu' di un metro di larghezza. Si esce al colletto quotato 2843 m da dove proseguire verso NE e raggiungere per l'elementare cresta il monte Camoscere.
Discesa: scendere verso nord e proseguire, tenendosi lato Varaita, fino all'omonimo colle (tracce di sentiero) dal quale per traccia (tacche rosse) e ometti si scende (sempre sul versante Val Varaita), per un canalino roccioso e detritico, fino ad incontrare il sentiero di salita nei pressi del lago e formando così un anello niente male.