Gran Cima da Champoluc

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1560
quota vetta/quota massima (m): 3023
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: i3fili
ultima revisione: 01/09/09

località partenza: Champoluc (Ayas , AO )

note tecniche:
La Gran Cima è un 3000 di tutto rispetto, collocato in un angolo appartato di una zona al contrario frequentatissima della Val d'Ayas. Dalla vetta si dominano i laghi Pinter e si ha ottima visuale sul Testa Grigia.
Essendo situato in prossimità del fondo dei valloni di Cuneaz e di Mascognaz, consente dunque di percorrerli entrambi, a scelta in salita o in discesa, conferendo particolare varietà alla gita.

descrizione itinerario:
La salita alla Gran Cima può essere divisa in due parti. La prima si svolge sul sentiero nr.13 che da Champoluc porta al lago Perrin (2635 m.) e transita per il Crest, Cuneaz e l'alpe Plan Long. Arrivati al lago, lo si contorna lungo la sua sponda settentrionale, dirigendosi all'imbocco della valletta che divide la Gran Cima dal Mont Perrin.
Ci si inoltra nella lunga pietraia, eventualmente avvantaggiandosi dei nevai presenti, e la si risale fino al colle.
Da qui si volge a sinistra e si rimonta la cresta seguendo traccia ed ometti. Nell'ultimo tratto l'itinerario passa sotto i torrioni della cresta, per poi raggiungerla in prossimità della vetta.
Tutto il tragitto dal lago Perrin alla Gran Cima è costellato di ometti che rendono evidente la via di salita.
Tornati al lago Perrin, assolutamente consigliabile la discesa per il Vallone di Mascognaz con il panoramico sentiero nr.14A che riporta a Champoluc.
Contare complessivamente 7-8 ore di cammino.