Blanc du Galibier (Pic) dal Col du Lautaret

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1982
quota vetta/quota massima (m): 2955
dislivello totale (m): 973

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 40% di copertura
altri : 100% di copertura

contributors: ste_6962
ultima revisione: 07/07/09

località partenza: Refuge du Lautaret (Le Monêtier-les-Bains , 05 )

punti appoggio: Refuge du Lautaret a Les Sestrières

cartografia: IGN TOP 3436 ET Mejie - Pelvoux - Ecrins in scala 1:25000

note tecniche:
Una bella montagna situata nel Vallon de la Guisane in Delfinato. Si tratta di una cima molto nota e frequentata dagli scialpinisti .
E' una classica e merita di essere salita sia per la bellezza del contesto ambientale che per il vastissimo panorama che nelle belle giornate è possibile ammirare dalla cima. Ha un dislivello contenuto ed è fattibile in giornata.
Il percorso è generalmente sicuro, anche se in caso di abbondante innevamento bisogna porre attenzione alle pareti che racchiudono la parte alta del vallone. Il periodo migliore varia da dicembre ad aprile.

descrizione itinerario:
Accesso Auto:
da Briancon si segue la RN91, in direzione Gap e Col du Lautaret. Giunti in prossimità dell'ultimo curvone prima del colle, in corrispondenza di una galleria paravalanghe denominata Les Sestrieres, si lascia l'auto in uno dei numerosi spiazzi presenti

Dalla strada si inizia a salire verso destra attraversando un pianoro nel Vallon du Torrent Galibier inizialmente fino a raggiungere la quota 2176 m; poi si volge a sinistra, superando un breve canalino di moderata pendenza verso un traliccio.
Superato il traliccio a sinistra si entra in un valloncello e si attraversa la strada che d'estate porta al Col du Galibier; si si risale tenendosi al centro del vallone, fino a raggiungere una spalla nevosa a quota 2435 m dove i pendii si allargano e si vede la vetta del Pic Blanc du Galibier sullo sfondo.
Da qui si vede bene la parte restante dell'itinerario di salita. Si prosegue la salita del vallone tenendosi preferibilmente a destra superando alcuni dossi e puntando verso un colle che appare sulla cresta spartiacque, il Col du Petit Galibier 2795 m.
Dal Colle non resta che risalire la breve ma ripida rampa verso destra (Est) che conduce in vetta al Pic Blanc du Galibier, sormontato da un semplice ometto di pietre con il quaderno di vetta.
La discesa si compie sullo stesso itinerario fatto in salita .