Rama (Monte) da Lerca, via diretta

sentiero tipo,n°,segnavia: Bollo rosso pieno
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 190
quota vetta/quota massima (m): 1150
dislivello salita totale (m): 960

copertura rete mobile
wind : 80% di copertura
vodafone : 80% di copertura
tim : 75% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 100% di copertura

contributors: pbianco LuCiastrek
ultima revisione: 21/02/18

località partenza: Lerca (Cogoleto , GE )

cartografia: IGC Genova Varazze Ovada N°16

bibliografia: A.Parodi, I monti del Beigua

accesso:
Uscita casello autostrada di Arenzano, seguire indicazioni per Savona, Cogoleto, dopo circa 500 metri si arriva in cima alla Colletta, appena la strada scende prendere la deviazione a dx con indicazioni per zona industriale e St Anna Golf su via Pian Masino, poco oltre si supera un bivio e si prosegue su via Val Lerone dopo circa 200 metri si gira a sx si supera un ponte sul torrente Lerone e si continua a sx costeggiando il torrente fino ad uno stop, dove si svolta a dx su strada per il paese di Lerca, si supera la Borgata Castelletto continuando dritti anche quando si trova l'indicazione per il centro del paese, si passa una galleria, l'ingresso per St Anna Golf e dopo circa 700 metri si trova a dx la deviazione per via Vallescura si sale per 250 metri e si giunge su via Monte Camulà si svolta a sx e dopo 150 metri si posteggia vicino alla vasca Boggiano.

note tecniche:
IL monte Rama è forse la cima più bella del Parco Naturale Regionale del Beigua, raggiungibile da molte vie di salita con gradi di difficoltà differenti e per tutti i gusti, inoltre la via diretta permette anche di modificare il percorso se si cambiasse idea salendo, in quanto si trovano sulla strada le deviazioni per la Direttissima e per la via del Nonno; dopo il passo Camulà, che si trova vicino alle due vie si trova anche una sorgente d'acqua. Per il ritorno sono possibili più alternative, una di queste è; dalla cima si prosegue fino al Colle Sud Bric Resonau per poi scendere con il segnavia due linee rosse che passa da Casa Carbunea, rio Carbunea, serbatoio acquedotto vicino via Zunino, fino deviazione con segnavia pallino rosso pieno, e dopo poco vasca Boggiano.

descrizione itinerario:
IL sentiero parte vicino al grande tabellone con cartina, indicato con bollo rosso e due strisce rosse, sale subito molto ripido per poi proseguire più dolcemente, dopo circa 500 metri dall'inizio prestare attenzione alla deviazione a sx dove bisogna continuare con il solo segnavia bollo rosso; ora il sentiero è più stretto e sale con pendenza più moderata fino ad uscire su una strada sterrata che si percorre a dx per un breve tratto, per poi in seguito riprendere il sentiero a sx e proseguire in una fitta boscaglia di pini e macchia, questo percorso passa sotto le pendici s/o della punta Coletta poi sul costone del Bric Camulà per poi aggirarlo a sinistra a mezza costa dove si trova la deviazione per la sua cima, in seguito si raggiunge il Passo Camulà (790 m.).
Da qui il sentiero si sposta sul versante sud-est del Monte Rama, si superano le deviazioni per la direttissima e la via del Nonno, raggiungendo dopo pochi minuti una fonte (acqua all'inizio di stagione).
Continuando sul versante sud/est, con qualche tornante si raggiunge un bivio, proseguendo a dx si raggiunge Casa Carbunea, mentre invece bisogna girare a sx sul sentiero contrassegnato dal cerchio rosso, aiutandosi un poco con le mani si superano dei tratti rocciosi ripidi e si prosegue sempre mantenendo la stessa pendenza fino alla cima.