Valletta (Punta) dal Vallone del Citrin

Valletta (Punta) dal Vallone del Citrin

Dettagli
Dislivello (m)
1390
Quota partenza (m)
1476
Quota vetta/quota (m)
2803
Esposizione
Est
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Ulteriori dati tecnici:
- Tempo di salita: 3:45 m
- Periodo migliore: novembre-metà aprile
- Lunghezza salita: 6500 m.
- Esposizione in discesa: Est poi Nord

Una vedetta sul Monte Bianco.

La Punta Valletta è una bella vetta che divide tre valloni: Vallon de Sereina, la Comba de Citrin ed il Vallon di Vertosan.
Risulta essere una delle più alte sommità poste a sud della Coumba Freida.
L’avvicinamento è discretamente lungo e consiste nell’attraversamento del lungo Vallon de Citrin che dopo aver superato il gradino boscoso a ridosso della Coumba si sviluppa su un’ampia valle sospesa sino ai piedi del colle omonimo.
L’itinerario qui proposto si svolge in questo ambiente molto suggestivo prima di concludersi con la salita della vetta lungo la sua cresta nord-est.
La difficoltà complessiva non è elevata anche se la salita finale alla vetta richiede grande attenzione alle condizioni della neve.
Vista la sua posizione la vetta è estremamente panoramica con un ampio 360° sulle principali vette valdostane.
La discesa avviene sul medesimo versante con diverse possibilità di varianti e concatenamenti con altri itinerari (vedi salita al Mont Flassin).
La parte finale della discesa rimane meno aperta a soluzioni alternative.
Avvicinamento
Dal casello di Aosta Est imboccare la galleria che conduce nella valle del Gran San Bernardo e proseguire lungo la stessa superando gli abitati di Gignod e Etroubles.
A Saint-Oyen abbandonare la strada statale E27 svoltando a sinistra, prima dell’abitato, seguendo le indicazioni “Flassin-Cerisey”.
Procedere ancora per circa 2600m sino a raggiungere il parcheggio antistante Cerisey.
Descrizione

Dal parcheggio procedere in direzione ovest costeggiando il torrente.
Proseguire in piano sino a raggiungere un ampio pascolo innevato dal quale diparte l’accesso vero e proprio al Vallon de Citrin.
Risalire brevemente la traccia innevata della strada rurale per poi abbandonarla quasi subito inserendosi nella parte iniziale del vallone.
Dopo aver incrociato nuovamente la strada rurale imboccare il sentiero estivo che con una serie di brevi tornanti risale il fitto bosco prendendo rapidamente quota. Nei pressi della sorgente ferruginosa del Citrin il percorso si fa più lineare tenendo il filo dell’ampio crinale.
Fuoriuscire dal bosco ed in breve raggiungere i casolari di Citrin du milieu (2005m).
Da qui in avanti si aprono gli spazi e la salita, sempre con pendenze non eccessive, diventa una piacevole immersione nella neve con un susseguirsi di dossi mentre alla destra dello sguardo appare l’imponente sagoma della Punta Valletta.
Lasciato in basso a sinistra l’alpeggio di Citrin dessus procedere in direzione della vetta mantenendosi a destra del vallone.
La parte finale della salita normalmente avviene sulla cresta nord-est che pur essendo discretamente ripida rimane, con condizioni di neve corrette, la miglior soluzione per l’ascesa in vetta (2803m).

in discesa:
La discesa avviene sulle tracce di salita senza particolari obblighi di percorso sino al parcheggio.
Dalla vetta discendere i pendii sommitali scegliendo le migliori linee di discesa lungo il versante orientale.
Una volta raggiunta la parte centrale del Vallon de Citrin seguire le tracce di salita con la possibilità di qualche digressione prima della parte finale della discesa abbastanza obbligata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
skialpgsb
01/03/2020
11 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
17 anni fa
18 anni fa
21 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato