Queyrellin – 4ème Tour du Coup de Lune

Queyrellin – 4ème Tour du Coup de Lune

Dettagli
Altitudine (m)
2600
Dislivello avvicinamento (m)
800
Sviluppo arrampicata (m)
300
Esposizione
Ovest
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Refuge Chardonnet

Avvicinamento
Posteggiare nei pressi del campeggio di Fontcouverte dove inizia il sentiero che vi porta al rifugio Chardonnet (45 minuti). Dal rifugio proseguire sulla piana e girare a destra al bivio seguendo le indicazioni che vi portano al Col du Chardonnet.
Dopo circa 20 minuti scollinate e attraversate una piana acquitrinosa puntando alle tracce di sentiero presenti dalla parte opposta (sotto la pietraia).
Da qui proseguite per tracce di sentiero costeggiando le pareti fino a trovarvi al di sotto delle tre torri di Queyrellin. Attraversate l’enorme pietraia e puntate verso la quarta e ultima torre.
Da qui si risale la pietraia raggiungendo la base della parete. Totale avvicinamento dalla macchina circa 2 ore.
Note
Bella scalata assai sostenuta, in un ambiente bellissimo con grandiosa vista sul massiccio dell'Oisan.
la roccia in generale è ottima nei tratti difficili.
Particolarmente impegnativa e atletica è la L8, ma tutta la via è sostenuta anche per la chiodatura corretta, ma non ravvicinata che richiede di muoversi con sicurezza sull'obbligatorio indicato.
Descrizione

L 1 6a+ ,
L2 V+ / IV,
L3 6b,
L4 6b+,
L5 V+,
L6 IV+,
L7 6c,
L8 6a/ 6c,
L9 6a+,
L10 6a,

Discesa in doppia lungo la via, se si dispone di corde da 60m dalla sosta 8 si arriva alla sosta 5 e dalla 5 alla 3. Inutile cercare di abbinare altre doppie.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Les Ecrins
Bibliografia:
Jean Michel Cambon - Oisan Nouveau Oisans sauvage, Livre est
william
11.08.2018
2 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
11 anni fa
13 anni fa

Condizioni

Link copiato