Pietra Groana

Pietra Groana

Dettagli
Altitudine (m)
550
Dislivello avvicinamento (m)
250
Sviluppo arrampicata (m)
150
Esposizione
Sud
Grado massimo
7a
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio ai piedi della Falesia

Note
Notizie dettagliate sulla storia della Pietra Groana, sugli accessi, schizzo delle vie di arrampicata nel sito internet
http://www.torriste.it
sulle carte dell'IGM la cima è denominata PIETRA CROANA
Descrizione

La palestra di roccia della Pietra Groana fu probabilmente scoperta, ed inizialmente attrezzata, da alcuni soci del CAI di Novara verso la metà degli anni settanta (credo!). Attualmente tutta la segnaletica, e credo di conseguenza anche la manutenzione delle vie, è tenuta dal CAI Varallo.
La roccia è un porfido che si presenta piuttosto articolato, abbastanza solido nei tratti più impegnativi. Tutta la palestra è attrezzata con spit e catene alle soste.
Le difficoltà variano dal III al V+ della scala UIAA, anche se non esistono vie in stile moderno. La palestra è attraversata, in vari punti, da un sistema di sentierini e cenge, a volte attrezzati con mancorrenti, che consentono di passare da un settore all’altro, oltre che di arrivare in vetta alla Pietra Groana (m. 699) in alternativa alle vie di arrampicata o al facile sentiero che passa dalla Bocchetta.
Alla base delle vie si trova una specie di capanno – rifugio (acqua non in tutte le stagioni). Ovviamente, considerata la quota particolarmente modesta, il periodo migliore è quello che va da novembre a marzo.
Dalla vetta si gode un discreto panorama, che va “dal riso al Rosa”, ovvero dalle risaie della pianura vercellese al Monte Rosa. Per raggiungere la palestra, una volta arrivati a Piene Sesia (deviazione dalla statale per Alagna) seguire i cartelli e raggiungere una piccola borgata dove finisce la strada (piccolo parcheggio e cartelli indicatori).
Seguire la interpoderale (segnavia 706) che sale con alcuni strappi ripidi fino ad una deviazione che consente di raggiungere il capanno e l’attacco delle vie in circa 30 minuti.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Arrampicare in Valsesia, G.A.S.S. (ed. Melograno)
gianmario55
10.11.2019
12 mesi fa
4 anni fa
7 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
Link copiato