Manco (Rocce del) fuga di mezzanotte

Manco (Rocce del) fuga di mezzanotte

Dettagli
Altitudine (m)
2200
Dislivello avvicinamento (m)
1000
Sviluppo arrampicata (m)
130
Esposizione
Sud
Grado massimo
6b+
Difficoltà obbligatoria
6a+

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio mongioie

Descrizione

FUGA DI MEZZANOTTE
Emanuela Lanza – Manlio Motto,
aprile 1994
3 L – 6b+ (6a+ obbl.)
L1 – 6b+
L2 – 6b
L3 – 6b+

è la via che costeggia l’impressionante buco nella sua parte destra. il primo tiro parte con 20 m di placca tecnica chiodata lunga (possibile una clessidra) e termina con 20 m di diedro fessura con spit distanziati posti sulla placca sopra il diedro a sinistra. utili un bd 2 e bd 3 per proteggersi. tiro molto faticoso. il secondo tiro un po’ più tranquillo con una parte su diedri fessurati e una di placche tecniche. il terzo tiro affronta una placca liscia e delicata fino in catena.
con 2 doppie si torna alla base. con la prima doppia ci si cala nel vuoto del grande buco!

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
amok
31/08/2014
7 anni fa
12 anni fa
Link copiato