Leynir (Punta) da Thumel e il Col Rosset

Leynir (Punta) da Thumel e il Col Rosset

Dettagli
Dislivello (m)
1385
Quota partenza (m)
1850
Quota vetta/quota (m)
3235
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
EE/F
Sentiero tipo, n°, segnavia
sentiero n.12 fino al Col Rosset

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Aosta o dal Casello di Aosta Ovest per statale fino a Vilneuve, imboccare il biovio per la Valle di Rhemes/Savaranche e subito dopo Introd proseguire a destra per la valle di Rhemes.
Seguirla fino in fondo fino al parcheggio di Thumel.
Descrizione
Dal parcheggio prima di Thumel, seguire brevemente la strada asfaltata poi voltare a sx per Thumel (indicazioni su frecce gialle). Attraversare la Dora di Rhemes su un ponte, trascurare il sentiero a sinistra per il Colle del Leynir e seguire il sentiero 11B/12 che risale la sponda dx idrografica della valle e poi con alcune ripide svolte inizia a risalire il vallone della Gran Vaudala.
Il sentiero sale abbastanza ripido nel bosco di larici, quindi esce alto sulla gola e con un traverso si porta alle baite Gran Vaudala m 2342. Con pendenza moderata il sentiero risale il fondo del vallone per prati, poi volta a sx e inizia a salire più ripidamente fino a portarsi alla base del pietroso canalone che adduce al colle. Sempre ottimamente tracciato, il sentiero risale questo canalone con numerose svolte su terreno ripido e detritico e infine, con pendenza più moderata, esce al colle, caratterizzato da una larga fascia di rocce giallastre.
Dal colle risalire verso Nord la cresta Sud-Ovest delle Punte del Leynir, nel tratto iniziale su tracce e detriti, poi la cresta diviene rocciosa e senza diffcoltà si raggiunge una prima anticipa q.3147 (grosso ometto).
Segue subito un tratto un pò esposto (placca di alcuni metri), quindi per roccette e detriti si raggiunge la Punta Sud (m 3228, grosso ometto). Da questa punta, per la cresta detritica, superata un’insellatura, si raggiunge la Punta Nord (m 3238).
Discesa per il percorso di salita oppure, dalla sella tra le due punte, scendere verso Est (versante Nivolet) e per pendii detritici raggiungere il sentiero che sale al Col Rosset provenendo dal Colle del Nivolet.
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
vipi5547
19.07.2020
3 settimane fa
2 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
7 anni fa
9 anni fa
11 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato