Fenestrelle (Punta di) dal Lago della Rovina

Fenestrelle (Punta di) dal Lago della Rovina

Dettagli
Dislivello (m)
1166
Quota partenza (m)
1535
Quota vetta/quota (m)
2701
Esposizione
Varie
Grado
EE/F

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Genova al Brocan 2015 m

Note
Itinerario pressochè privo di difficoltà, sebbene l'individuazione della deviazione verso la vetta non sia facile.
Descrizione

Dal Lago della Rovina, si attraversa l’area attrezzata per congiungersi, poco a monte, al sentiero che porta al Rifugio Genova (sentiero del Colle di Laura). Con infiniti tornanti e qualche passaggio attrezzato con corrimano e gradini (assolutamente privi di difficoltà), si sbuca sulla ex strada di servizio dell’Enel. Si prosegue verso destra fino ad immettersi sull’asfalto.
Arrivati in vista della galleria che permette l’attraversamento della diga del Chiotas, si prende a sinistra verso il Rifugio Genova e ci si porta sul ciglio della diga del Colle di Laura. Si segue le rotabile fino ad un bivio dove, sulla sinistra, si prende la deviazione per il Colle di Fenestrelle (2463).
Si percorre il sentiero che, con lunghi tornanti, risale il pendio erboso e porta verso l’intaglio del colle. Dopo una serie di saliscendi, si sbuca sull’orlo di una conca petrosa, sottostante l’ultima strettoia che conduce al passo.
Si continua lungo la traccia di sentiero fino ad arrivare al Colle. Qui a sinistra appare una traccia molto ben segnalata da ometti che risale pochi metri fin sotto le roccette della cresta. Ora si sposta a sinistra e si risale fino ad attraversare un piccolo canale roccioso sfruttando una elementare cengia che immette così su un pendio abbastanza ripido fatto di erba e roccette che sale fiancheggiando sulla sinistra la cresta rocciosa. Sempre seguendo gli abbondanti ometti si arriva alla crestina sommitale della Punta di Fenestrelle.
Non esiste una via obbligata, qui si possono seguire due vie: l’attacco diretto alle rocce sul filo di cresta (leggermente esposto, passi di I circa), oppure seguendo ancora gli ometti traversare a sinistra fino ad incontrare un evidente canalino roccioso (un caratteristico masso appoggiato crea una piccola finestrella, guardando verso l’alto) che, risalito con divertente e facile arrampicata, conduce all’ometto di vetta.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta dei sentieri e dei rifugi 8 (Alpi Marittime e Liguri)
praciulin
22.07.2020
3 settimane fa
12 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
12 anni fa
14 anni fa

Tracce (2)

Condizioni

Link copiato