Cars (Cima) e Punta Bartivolera dalla Valle Ellero

Cars (Cima) e Punta Bartivolera dalla Valle Ellero

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
1500
Quota vetta/quota (m)
2217
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Rastello imboccare la strada (prima asfaltata e poi sterrata) che porta in Alta Valle Ellero (quella per il Rifugio Mondovì per intenderci) e risalirla fino a quota 1500 circa dove un cartello sulla propria dx segnala il Rif. Sandro Comino e la Cima Cars. Si posteggia quindi l'auto in uno slargo.
Note
L'itinerario si snoda in una zona solitaria e appartata e, per chi sa apprezzare, meritevole. Offre costantemente una vasta veduta sulla pianura sino al Rosa e al Cervino, nonchè sul Massiccio del Marguareis sulle montagne limitrofe.
Breve passeggiata idonea per una mezza giornata autunnale di tempo libero.
Sconsigliata in caso di scarsa visibilità, un po' per le eventuali difficoltà di orientamento, ma soprattutto perchè non si potrebbe godere del bel panorama offerto.
Entrambe le cime si possono salire anche dalla Valle Pesio.
Descrizione

Seguendo l’evidente sentiero si transita sotto la parete Est del Cars, si oltrepassa una faggeta, poi un gias e si giunge al vecchio Rif. S. Comino (non gestito; dedicato al grande alpinista Sandro Comino). Risalire i pratoni soprastanti per tracce di sentiero fin sulla dorsale, raggiungendo il Casino del Cars (palina e pilone di pietre). Da qui seguire la dorsale sulla propria sx. Rimontare un pendio di roccette ed erba sino a trovarsi nuovamente su un tratto prativo pianeggiante, da cui, oltre al panorama circostante, già si scorgono le due croci situate poco sotto la Cima Cars. Attraversare il pianoro al cui termine occorre deviare sulla propria sx per imboccare una conca poi nuovamente sulla sx fino a trovarsi sulla spalla erbosa che conduce prima alle due croci e poi alla Cima Cars (2217), delimitata da una lama di roccia. Per ampi prati si scende nei pressi del Colletto Pellerina. Da qui si hanno due possibilità.
1) imboccando un sentiero oppure semplicemente per prati si torna al Casino del Cars e da qui si ridiscende all’auto per l’itinerario di salita.
2) se si desidera salire ache la Punta Bartivolera (1957), la cui dorsale è visibile in basso dal Colletto Pellerina, occorre abbassarsi in direzione della dorsale, by-passando alcuni risalti ora a dx ora a sx, dopodichè rimontarla sino al culmine (Punta Bartivolera). Poco oltre, leggermente più in basso, è anche presente una grossa croce metallica. Bella visuale sul Pian del Creus, sul Gruppo del Marguareis (Castello delle Aquile, Scarason, etc.), sulla Fascia, su Bisalta e Bric Costa Rossa, nonchè su tutte le montagne limitrofe.
Seguendo l’itinerario in senso inverso si torna presso il colletto, dopodichè al Casino del Cars e, da qui, per l’itinerario di salita, all’auto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Cartina Parco Valli Tanaro e Pesio 1:25000
castel
09/11/2019

Nelle vicinanze Mappa

12 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1760m 2.8Km

Rifugio Mondovì

Stazione Meteo
Webcam 1600m 6.2Km

Artesina – Piste 1

Webcam
Webcam 1600m 6.2Km

Artesina – Piste 2

Webcam
Link copiato