Cangello (Alpe)da Campertogno

Cangello (Alpe)da Campertogno

Dettagli
Dislivello (m)
540
Quota partenza (m)
815
Quota vetta/quota (m)
1364
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
278

Località di partenza Punti d'appoggio
Nessuno

Avvicinamento
Da Borgosesia risalire la Valsesia seguendo le indicazioni per Alagna fino a Campertogno dove parcheggiare l'auto nella piazza vicino alla chiesa parrocchiale.
Note
Il sentiero che porta all'Alpe Cangello ha le caratteristiche tipiche dell'itinerario valsesiano: una mulattiera si addentra nel bosco, fiancheggiata da cappellette votive, fino ad arrivare alla nostra meta. Il percorso fa parte dei 10 Sentieri dell'Arte in Valsesia.
Descrizione

Dalla piazza principale inoltrarsi sul vecchio ponte di pietra che porta alla Fraz. Tetti, dove seguendo il segnavia 278 e le indicazioni per Argnaccia e Cangello si inizia il percorso che in breve tempo ci conduce all’oratorio della Madonna degli Angeli. Qui c’è la prima occasione per ammirare il territorio di Campertogno dall’alto. Il percorso è caratterizzato da 15 cappellette che fiancheggiano il sentiero che attraversa diverse località: Scarpiolo, Il Selletto, Scarpia fino a giungere al Santuario della Madonna del Callone. (50 min.). Da qui la vista spazia su Campertogno e le sue frazioni e a destra sull’Alpe Mera. Si prosegue nella faggeta salendo verso l’Argnaccia. Quando il bosco si dirada si arriva all’alpeggio dell’Argnaccia (1 ora e 10 min.), pianoro di origine glaciale caratterizzato da un piccolo laghetto e numerosi nuclei di baite. Un cartello indica la direzione per l’alpe Cangello, che si raggiunge per pendii poco ripidi tra macchie di bosco ed ampie radure passando per l’Alpe Cima ed Orello (1h 40 min.)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
franco1457
08.11.2016
4 anni fa

Condizioni

Link copiato