Aiga (Monte) e Monte Pe Brun da Ferrere, anello per la Bassa di Colombart e la Rocca Reis

Aiga (Monte) e Monte Pe Brun da Ferrere, anello per la Bassa di Colombart e la Rocca Reis

Dettagli
Dislivello (m)
1227
Quota partenza (m)
1876
Quota vetta/quota (m)
2835
Esposizione
Varie
Grado
EE/F
Sentiero tipo, n°, segnavia
p40

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Becchi Rossi a Ferrere

Note
Questo itinerario consente il concatenamento di queste cime sovrastanti l'abitato di Ferrere sullo spartiacque di confine. Le difficoltà maggiori sono nel tratto da sotto il Monte Aiga alla Rocca Reis!
Descrizione

Da Bersezio si sale su via asfaltata verso Ferrere e si parcheggia l’auto prima di iniziare la discesa per il piccolo paesino.Si segue la bella sterrata che sale al Gias Colombart e si raggiunge il colletto (Bassa di Colombart mt2461)
Si segue per il Col del Puriac per prendere la traccia di sentiero a sinistra che sale sul costone. Si passa accanto ai ruderi di alcune postazioni militari e si prosegue in direzione Sud/Est sul facile crinale fino a raggiungere la sommita’ del Monte Pe Brun (mt2797)
Da qui in discesa su traccia si raggiunge il Passo di Gorgia Grossa e in breve con sentiero la cima del Monte Aiga (mt2835).
Tenendosi sul lato Francese si scende (tracce e ometti) fino a raggiungere una conca erbosa a destra del passo del Gorgion Lungo m.2744, aggirando una elevazione rocciosa. E’ possibile tenersi sul filo di cresta di questa su facili rocce (F) evitando di perdere quota..
Qui inizia il tratto più impegnativo, non ci sono più ometti e/o tracce! Si ha il passo alla nostra sinistra, è il primo da sinistra, ce n’è un secondo più alto e a destra verso la Cima del Bal. Dalla conca erbosa si scende in una conca pietrosa (verso la Cima del Bal) per circa 20/30 metri scegliendosi il canalino migliore (erba e rocce). Quando si è nella conca si va a sinistra verso il crinale e si sale al Passo del gorgion Lungo m.2744, palina che non si vede perchè a livello delle rocce, scegliendosi il percorso migliore, ripido, o più sfasciumoso con grosse pietre instabili al centro, o tenendosi un pò più sulla destra per erba e facili fasce rocciose, da mettere le mani ma più sicuro, per poi una volta giunti sul crinale, attraversare pochi metri verso sinistra fino al passo, ora si vede la palina conficcata nelle rocce. Da qui si scende leggermente su facile cengia rocciosa in diagonale (lato Italiano) andando verso destra/est, si attraversa, pianeggiando ma tendendo a salire leggermente, su ripido e insidioso pendio di sfasciumi instabili, pietroni e terra dura, raggiungendo in breve, nel punto migliore, il crinale misto erba e rocce, e di nuovo su terreno più facile la cima della Rocca Reis (mt2704).
A questo punto si prosegue sul facile costone di sfasciumi e erba (Serra del Bal),non ci sono tracce o ometti, ci si tiene principalmente sulla sinistra e superando una modesta cima si giunge su un’ampio costone prativo. Si prosegue alla meglio in discesa fino ad una vasta conca erbosa, vasche dell’acqua, (sovrastata a nord da una cimetta erbosa con croce sopra) ,per poi raggiungere verso destra/est per sentiero delle mucche lungo il ruscello e prati prima e per ripido pendio erboso dopo, il sentiero che dal Colle del Ferro conduce a Ferrere.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC N.7 Valli Maira -Grana -Stura
giody54
14/10/2017

Nelle vicinanze Mappa

3 anni fa
6 anni fa
8 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 2308m 2.1Km

Argentera – Andelplan

Webcam
Webcam 1684m 2.4Km

Bersezio – paese

Webcam
Stazione Meteo 1680m 4.7Km

Argentera

Stazione Meteo
Stazione Meteo 2337m 7.6Km

Gardetta

Stazione Meteo
Webcam 1246m 8.3Km

Pietraporzio – paese

Webcam
Webcam 1720m 8.7Km

Acceglio – Viviere

Webcam
Link copiato