Lievre (Bec du) da le Pontet

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata

neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta

quota neve m :: 1500

attrezzatura :: scialpinistica

Partiti convinti di dover scendere tardi su pendii a sud per non trovare marmo, salendo al Colle della Maddalena la sorpresa di trovare una minima spolverata di farina (max 2 cm) anche sulla strada. Cambiamo programma, partiamo da Le Pontet trovando neve rigelata ma spesso coperta di farinella sottile, si fa il solito sentiero dei Roburent, poi a nord verso il Col de la Gippiera dell'Oronaye da dove saliamo il fianco nord del Bec de Lièvre fino sulla punta sciistica. Trovata neve sicura, con pochi modesti accumuli ben visibili, per cui si riscende sullo stesso itinerario su nevi variabili ma scorrevoli. Vista la buona sciabilità rimettiamo le pelli per la Cima delle manse da ovest per riscenderne i pendii sud che iniziano a trasformare.
Per tornare alla strada ci teniamo sulla sx orografica con divertenti scivolate.
Con Edo e Sergio, incontrati altri skialper tra cui un bel gruppo di Austriaci.

Gita caricata il 14/02/20

Le foto

prima del Colle della Gippiera dell'Oronaye si va a sx per guadagnare la cresta
uscita sulla cresta del Becco
scendendo si incrocia un bel gruppo di Austriaci
l'estetica dorsale del Becco
riscendiamo i pendii appena saliti
salita alle Manse
si torna alla statale tenendo la sx per trovare pendii più coperti
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: PD :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1948
quota vetta/quota massima (m): 2770
dislivello totale (m): 850

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale