Sbarua (Rocca) Cresta dei Maya

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok

Bella cresta quasi alpinistica in una zona della Sbarua ignorata e selvaggia. Per l'attacco bisogna, dopo aver attraversato il torrentello menzionato in relazione, proseguire un po' sul sentiero fino a quando questo inizia a scendere nuovamente. Da quel punto lasciarlo e salire verso sx puntando al torrione oltre alberi abbattuti dove un ometto precede una placca coricata alla base del salto verticale con spits visibili. Noi abbiamo attaccato li che sarebbe il secondo tiro, bello impegnativo ma ben spittato con roccia super, come del resto fino in cima. I pochi tratti di trasferimento sono brevi e di facile percorrenza, bolli rossi ed una freccia indicano l'andamento ma non ci si può sbagliare. Ultimo tiro bellissimo su placca a grattugia che ha solo il difetto di essere corta. Oltre ci si slega e con scarpe approch si salgono i roccioni prima e poi un corto pendio terroso e si vedono i segni bianco/rossi del sentiero per scendere. Con Giovanni Gay.

Gita caricata il 06/11/19
Descrizione completa dell'itinerario