Mezzodì (Punta del) diretta NO

La gita

sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: Sterrata pulita fino all'alpe Toglie

quota neve m. :: 1700
Finalmente la gita 5* superior! Perfetta dall'inizio alla fine, al momento. Ma andiamo con ordine: ottimo rigelo già ai 1530 mt dell'alpe Toglie. Solo mezz'oretta di allegro portage prima di calzare gli sci. La cima e l'itinerario sono li, sempre in vista. Impossibile sbagliare. La neve ci provoca qualche crisi di entusiasmo. La nevicata di domenica/lunedì, a partire da 1800 mt ca, ha aggiustato le cose. Copre la neve rossa e si è ben assestata e trasformata. Tutto è candido. Copre anche le rocce lisce lungo la parete. Attenzione, la neve non è abbondante, ma ben sufficiente finchè gelata. Se fosse molle si toccherebbero le pietre. A 2200 mt ca il terreno si drizza e calziamo i ramponi. Rispetto all'itinerario segnato nella foto del Farlocco siamo stati a destra del diedro, perchè meglio innevato (vedi la nostra foto con linea). Questo ci ha permesso di uscire comodamente dalla parete e di raggiungere la cima, che è dietro, seguendo la cresta. Giornata splendida e gran panorama. In ottime condizioni tutte le gite circostanti.
Apoteosi in discesa! All'inizio crosta morbida che sostiene , splendida. Poi un po' più dura ma sempre ben grippante. Infine dove molla la pendenza, moquette perfetta. Togliamo gli sci a 1650 mt, fin troppo vicini all'auto...
Partiti dall'auto alle 6.30. Cima alle 9.40. Bella pausa per far mollare un po' la neve. All'auto alle 12. Splendido pic-nic all'A. Toglie. Felicità.
Uno splendido itinerario intuito da Andrea che Farlocco non è , anzi! A torto poco frequentato. Grazie per i consigli.
Come sempre impagabile il gusto di trovare a metà maggio un domain sghiable a 50 km da torino con discese di assoluta bellezza.
Oggi grande gruppo costituito dal grande Fabino, come sempre forte e saggio, che ha avuto l'intuizione di venire qui e da me, il suo scrivano.
Solo per dovere di cronaca devo dire che ho dovuto tracciargli tutta la parte ripida e incoraggiarlo in discesa.

Gita caricata il 17/05/18

Le foto

La parete oggi con la nostra linea
si direbbe poco sciabile... Invece è una meraviglia!
vi viene qualche idea ?
Alta val susa, Vallonetto, Sommeiller, Niblè, Giusalet: quanta bella neve !
Dalla vetta verso la Cristalliera e il colle del Sabbione. Splendido innevamento
In Cima, proprio davanti alla Rocca Nera
Ingresso sul pendio Ovest. Traverso per entrare nella parete NW.
Sul pendio Ovest. La cima è quella contro il cielo
I primi 200 mt , i più ripidi
Verso la primavera
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: 5.2 :: E4 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1535
quota vetta/quota massima (m): 2770
dislivello totale (m): 1250

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale