Ischiator (Cima Sud d') dal Ponte del Medico

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: ok

Finalmente dopo tanto tempo che lo desideravo, oggi riesco ad andare sulla Cima Sud D'Ischiator. Dopo il Becco Alto D'Ischiator questa estate, eccoci, io e Milena, di nuovo in questa valle per la salita a questa secondaria, ma non meno bella, cima. Bellissimo il panorama in una giornata perfetta, anche se frescolina nelle parti in ombra, e in vetta per il venticello che c'era combinazione ad ora di pranzo..... Noi siamo salite e scese dal passo d'Ischiator, se si rimane vicino alla cresta di sinistra, guardando la cima dal passo, si sale per cengette e qualche roccia senza difficoltà, solo da mettere un po le mani qua e la. Ovviamente ci siamo godute a lungo la cima vista la giornata, e la lunga attesa per venire quassù! Il lago superiore d'Ischiator è asciutto. Colori autunnali bellissimi e contrasti mozzafiato mi hanno fatto dilettare e sbizzarrire con la macchina fotografica. Non abbiamo incontrato nessuno in giro, solo il pastore al ritorno giù nei pressi della malga.

Gita caricata il 26/10/16

Le foto

Il rifugio, i laghi e i mirtilli.....
I laghetti di mezzo al mattino sono ghiacciati
La Cima Sud D'Ischiator e a sinistra la pietraia che porta al passo
Nella pietraia che sale al Passo d'Ischiator
Al passo
Ultimo pezzo del breve pendio di salita alla Cima Sud D'Ischiator
Il lago di Rabuons dalla cima
Panorama verso Tenibres, Rocca Rossa, ecc
La Punta Gioffredo, il Gendarme del Corborant e il laghetto che non c'è dal Passo d'Ischiator e
I laghi di mezzo al ritorno non sono più ghiacciati
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1544
quota vetta/quota massima (m): 2929
dislivello salita totale (m): 1400