Mulattiera (Punta della) da Melezet

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: crosta portante

neve (parte inferiore gita) :: crosta portante

quota neve m :: 1400

attrezzatura :: scialpinistica

Scelto questo itinerario viste le previsioni di venti monsonici e di freddo superiore a quello del film The day after tomorrow... che ovviamente si sono rivelate sbagliate.
Saliti come da itinerario tenendosi, dove possibile, ancora più ad ovest per non incontrare mai gli impianti. Traccia molto dura nella prima parte sopra Melezet, dove deve essere piovuto parecchio. La neve migliora man mano che si sale. Utili, se non necessari, i rampant nella prima parte dell'itinerario. Vento forte e freddo solo negli ultimi trenta metri di cresta prima della vetta che si raggiunge sci ai piedi. Discesa per lo scivolo NW in ottime condizioni come anche la pista del Vallon Cros, di qui in poi condizioni che peggioravano man mano che si scendeva con molte placche di ghiaccio vivo fino a Melezet dove abbiamo chiuso l'anello. Se fossimo scesi fuori pista non più di due stelle.
Forte tormenta su tutta la cresta di confine dal Thabor al Pierre Menue.

Gita fatta con Bubbola, Bruna, Enrico, Flavio, Paolo e Walter. Lungo la discesa in pista mi sono chiesto più volte che cosa pensassero i pistaioli dello skipass a 34 euro con queste condizioni...

Gita caricata il 03/02/13
Descrizione completa dell'itinerario