Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti

La gita

Sciabilità :: *** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

attrezzatura :: scialpinistica

Ben predisposti alla 'battitura' ci impegnamo per questo Miette. 'Ovviamente' riusciamo a trovare da ravanare oltremodo salendo, giusto perchè la traccia da battere non ci bastava...! E' sufficiente a) ^non^ prendere la strada dei vecchi impianti (peraltro costellata ormai di molta vegetazione) e b) ^non^ tenersi bene bene e molto a destra degli impianti praticamente sul versante e la strada del Ciarm del Prete come previsto da libretta, et voilà, il gioco è fatto, ravanish assicurato nel salire, per incrociare i pali dei vecchi impianti! Discesa: parte alta con grande quantità di fiocca e anche pesantuzza, fondo che a volte mancava ma nulla di realmente preoccupante. Parte media e bassa invece molto meglio! Quasi farina pura, dunque bene bene. Il problema di questa gita, invece, sta realmente diventando la crescente e numerosa vegetazione che costella il percorso, specie in inverni "tardivi" di neve come questo... Sabato prossimo difatti in sociale, porteremo al Passo Veilet e per chi se la sente, a seconda dei partecipanti, alla Ciarm del Prete.
Con la combriccola odierna CAI Venaria & "affini" una sempre ottima chiusura al Runch era quello che ci voleva!

Gita caricata il 07/02/12

Le foto

...una goduria battere traccia là davanti...
...dal passo, uno sguardo quasi "a piombo" su Villa là sotto...
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 2002
dislivello totale (m): 702

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale