Croce (Colle della) dal Colle San Carlo per il lago d'Arpy

località partenza: Colle San Carlo (Morgex , AO )

punti appoggio: Ristorante Genzianella

cartografia: La Thuile Piccolo San Bernardo n.2 1/25000 ed:l’Escursionista Zavatta

note tecniche:
Dal colle san carlo in 40 min si arriva al lago d'arpy su comodo sentiero adatto a tutti (T)e in 1H dal lago, sul facile sentiero, si arriva al colle della Croce.

descrizione itinerario:
Lasciata l'autostrada all'uscita di Morgex. Al semaforo si svolta a sinistra seguendo per circa 600 m la SS26. Si svolta ulteriormente a sinistra imboccando la SR39 per il Colle San Carlo che costeggia inizialmente la Dora Baltea per poi attraversarla su di un ponte sulla sinistra (1.4 km). Si risale la SR39 sino a poco prima del Col San Carlo: nel piazzale antistante l'Hotel Genzianella si può parcheggiare l'auto (11.8 km).

Descrizione
Lasciata l'auto nel parcheggio adiacente all'"Albergo Genzianella" si svolta a sinistra seguendo le paline segnaletiche che indicano nel sentiero l'itinerario che dovremo seguire. Ci si inoltra subito in un bel bosco di abeti e larici seguendo una stradina ampia e semipianeggiante.
Dopo aver seguito i contorni di un valloncino, il sentiero fa un grosso semicerchio, si raggiunge un bivio (2012 m, 0h15'):si prosegue sul sentiero che diparte sulla sinistra, trascurando il che conduce al Col de la Croix (2381 m). Si procede in leggera discesa inoltrandosi nel vallone che porta al lago.
Lasciate lungo il cammino alcune panche in legno utilizzabili per una sosta ristoratrice, il sentiero riprende a salire con maggior intensità e dopo un paio di tornanti, riprende pressoché in piano attraversando a mezza costa la base dello crinale sotto il Col de la Croix.
Dopo aver raggiunto un fontanile si continua la marcia tra macchie di mirtilli e rododendri.
L'ultimo tratto prima del lago è contraddistinto da un diradarsi del bosco e dalla presenza di una cascata generata dalle acque in uscita dal lago.
Giunti al lago possiamo ammirare la splendida conca ove il Mont Colmet si rispecchia nelle sue calme acque: girando attorno al lago possiamo goderci le Grandes Jorasses che si riflettono nelle sue acque, sicuramente una bellissima esperienza!

Dal lago si sale a dx, seguendo le indicazione su palina per il colle della Croce, sull’evidente sentiero n.17 sino a raggiungere il colle 2381m e di qui a dx sino a raggiungere la massima elevazione 2432m (croce di legno e pannello riflettente per TLC) da cui si gode un ottimo panorama sulla conca della Thuile e sul gruppo del Monte Bianco.

Rientro per il percorso di salita oppure, volendo compiere un anello, rientrti al colle si prosegue sul tratto sterrato e poi sentiero che a sx in direzione nord (sent. n.16) porta ad scendere e intercettare la poderale per il colle San Carlo.


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale