Arp Vieille (Mont) da Bonne, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: Sentieri 16, 14A/B fino alla vetta, nessuno fino alla Forcella, poi 15 e di nuovo 16
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1848
quota vetta/quota massima (m): 2963
dislivello salita totale (m): 1115

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Brunello 56
ultima revisione: 25/10/15

località partenza: Bonne (Valgrisenche , AO )

punti appoggio: Valgrisenche

cartografia: Carta L’Escursionista, Fg. 3, Valgrisenche - Val di Rhemes, Scala 1:25000

bibliografia: L. Zavatta - Le valli del Gran Paradiso e la Valgrisenche - L'Escursionista Editore

accesso:
Seguendo la SS26 raggiungere Arvier, quindi il capoluogo Valgrisenche e proseguire per Bonne; parcheggiare (piazzola a sinistra) appena passato il primo bivio con indicazioni (Alpe Vieille, Rifugio Angeli) e prima di Menthieu, presso una centralina di rilevamento.

note tecniche:
E’ un bellissimo itinerario ad anello, con un “tre al prezzo di uno”: sentiero-balcone, vetta iper-panoramica, attraversamento del vallone dell’Arp Vieille; e c’è poi un’ulteriore emozione visto che il tutto si svolge al cospetto del Rutor.
Itinerario semplice con modesto dislivello, come difficoltà sarebbe sempre “E” (sentiero con indicazioni), ma vi sono tratti imprevedibili “fuori sentiero” (la salita in vetta e la discesa dalla vetta dell’Arp Vieille alla Forclaz du Brè) che richiedono un’attenzione particolare, in salita per trovare il percorso migliore lontano dai massi, in discesa per individuare il sentiero che collega vetta e Forcella, che lo rendono quindi “EE”
Consigliato in stagione estiva con terreno pulito, da evitare già dopo le prime nevicate.

descrizione itinerario:
Si può partire dalla strada poderale per gli alpeggi dell’Alpe Vieille, al bivio con le indicazioni, ma conviene partire poco più avanti dove, dalla strada asfaltata, si stacca un sentiero che risale i prati, passa vicino ad un rudere di fabbricato ed incrocia la poderale: si taglia così il primo tornante. Da questo punto si segue il marcato sentiero n. 16 con indicazioni incrociando più volte la sterrata; arrivati poi sulla poderale con in vista (sinistra salendo) i ruderi degli alpeggi di Meillares (2161 m) si prosegue lungo questa fino al bivio ove si stacca il sentiero 14A. Il sentiero, molto largo all’inizio, sale ripido, aggira il costone che scende dal Mont Pelà e si affaccia sul Vallone di S Grato raggiungendo in breve i ruderi del ricovero Cap. Cucco. Da qui, con moderata pendenza, prosegue come sentiero-balcone (ampio panorama sulla testata della Valgrisenche) sulla spalla erbosa pervenendo in breve ai ruderi degli alpeggi di Revera damon (2324 m).
Qui le indicazioni diventano carenti; agli alpeggi non si notano indicazioni, proseguendo lungo il 14A si incontra, dopo il guado di un torrente, il bivio con il sentiero 14B che però, a differenza di quanto riportato in cartina, non sale subito verso il colle ma ritorna, con un traverso più elevato, agli Alpeggi di Revera. Si può seguirlo alla ricerca del sentiero che sale al colle con i ruderi oppure si può salire, senza percorso definito, sui pendii erbosi e poi detritici fino a sbarcare in cresta. Da qui, seguendo la larga cresta, si arriva sulla vetta del Mont d’Arp Vieille (2963 m).
Dalla vetta si scende ora sul versante Arp Vieille; occorre individuare un sentiero che prime scende e poi, con un lungo traverso, arriva alla sella della Forclaz du Brè (2629 m) ove è posto (ruderi) il ricovero Florio. Qui si trova (indicazioni su sasso) il sentiero n. 15 che scende a fondo valle; seguirlo sui ripidi zig-zag, poi se non lo si vuol percorrere fino alla sua partenza (stesso bivio con il 14A) lo si può lasciare alla quota 2570 m circa, da dove si scende senza percorso definito sul fondo del Vallone dell’Arp Vieille per immettersi sul sentiero 16 che discende dal Rifugio degli Angeli. Seguirlo verso valle, si scende agli alpeggi dell’Arp Vieille e da questi, ora lungo lo stesso percorso dell’andata, si ritorna all’auto.