Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere Borgata, discesa sulla Valle Argentera

difficoltà: OC+ / OC+ / S4   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1820
quota vetta/quota massima (m): 3280
dislivello salita totale (m): 1650
lunghezza (km): 19

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: wild
ultima revisione: 12/08/14

località partenza: Sestiere Borgata (Sestriere , TO )

punti appoggio: Rifugio Alpette

cartografia: Fraternali editore - 2. Alta Valle Susa Alta Val Chisone Carta sentieri e stradale 1:25.000 Cesana, Claviere, Sestriere, Sauze di Cesana, Pragelato, Usseaux, Sauze d'Oulx, Oulx, Montgenèvre

vedi anche: http://www.cinghialtracks.it/cinghialtracks/homeit/Voci/2014/8/10_Punta_Rognosa_del_Sestriere_%283280m%29.html

accesso:
Partenza da Borgata di Sestriere.

note tecniche:
oltre 1000m di dislivello di portage con alcuni passaggi tecnici ed esposti

descrizione itinerario:
Partenza dal Camping Chisonetto situato a Borgata di Sestriere a quota 1800 m circa.
Risalire la sterrata che seguendo le piste da sci porta al Colle. Qui svoltare a sinistra e seguire sempre le indicazioni per il Rifugio Monte Alpette che si raggiunge in circa un'ora di pedalata (le ultime rampe -1,4 km - presentano tratti al 26%).
Da qui, armati di molta pazienza caricare la bici in spalla per un primo tratto di portage fisico (poco più di 300 m di dislivello) risalendo le ripide piste da sci fino al Monte Sises 2658 m.
Inizia qui un bel traverso, per qualche tratto ciclabile, che restando sul versante sud-ovest ci permette di raggiungere il Passo Giacomo 2639 m.
Da qui il sentiero si snoda sul filo di cresta con tratti lievemente esposti ma mai banali da affrontare con la bici in spalla o al fianco. Occorre prestare sempre molta attenzione e soprattutto se soli, alcuni tratti risultano non banali da superare.
Si continua quindi a risalire aggirando le rocce di San Giacomo e imboccando una ripida pietraia si raggiunge il colle del Monte Sotto Rognosa a quota 3016 m.
Una breve sosta per rifiatare e inizia l’ultima rampa di sentiero per raggiungere la vetta.

Discesa: si scende bici al fianco fino a quota 3150 m dove si può risalire in sella;
Raggiunto il colletto a quota 3000 lasciare la traccia di salita e imboccare le tracce di sentiero in direzione Valle Argentera.
Ripidi tornati tecnici su fondo ghiaioso fanno velocemente perdere quota (attenzione che il sentiero, o la sua ombra è largo poco più di un palmo!) portandoci in poco tempo in uno splendido vallone sospeso costellato di fiori e camosci.
Qui la traccia di sentiero si perde e occorre fare attenzione seguendo qualche ometto e districandosi fra prati e roccette.
Con buona visibilità non ci sono problemi poichè si vede sempre a valle la meta da raggiungere ma in caso di nebbia occorre fare molta, molta attenzione anche se non sembrano esserci evidenti barre rocciose che possono causare seri pericoli.
Si raggiunge così la sterrata forestale in località 7 Fontane e si prosegue in direzione Bessen Haut.
Per tornare al punto di partenza occorre proseguire fino al paese sopra citato per poi andare al Colle del Sestriere e scendere a Borgata lungo la via di risalita.