Moriana (Pizzo della) dalla Val Tignaga

difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 750
quota vetta/quota massima (m): 2631
dislivello totale (m): 2100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 21/04/14

accesso:
Gravellona Toce - Uscita Pieve Vergonte (o Piedimulera )- Piedimulera - Valle Anzasca - Ceppo Morelli
Vedi indicazioni Campo Sportivo

note tecniche:
Gita più faticosa che difficoltosa del tutto al di fuori dai classici tracciati skialp.
Mettere in conto un paio d'ore di portage all'andata e poco meno al ritorno per poter accedere a questa selvaggia e incantevole vallata.

descrizione itinerario:
Dal Campetto sportivo di Ceppo Morelli, seguire le indicazioni b25 per la Val Tignaga portandosi fino alla Cappella di Cuor Gil (quota 1300) avanzando pressoché fedelmente sul sentiero estivo, possibilmente privo di neve.
La vera parte sciistica inizia alla base dei risalti rocciosi che proteggono l'ampio anello circolare dei pascoli superiori, superabili aggirandoli a destra (più facile) o a sinistra sfruttando il secondo canale (ancora non relazionato).
Superate le balze riportarsi al centro del vallone e salire in direzione della conca esistente tre il Pizzo Moriana e il Pizzo Tignaga fino a raggiungere l'ampia sella (visibile solo all'ultimo momento) del Colle del Laghetto (quota 2472), antico valico alpigiano tra le comunità di Ceppo Morelli e Carcoforo.
Abbassarsi un centinaio di metri sul versante S della Val d'Egua e traversare in direzione della parete rocciosa della Moriana guadagnando in fine la cresta passando a destra delle giavine.
Gli ultimi cento metri solitamente si fanno con ausilio di picca e ramponi.
Percorso per intenditori di scialpinismo outdoor... fantastica sciata garantita su vasti pendii N senza incontrare assolutamente nessuno...