Fonteinte (Tête de ) da Montagna Baus, anello per i laghi Fenêtre

sentiero tipo,n°,segnavia: in salita nessuno, discesa bolli bianco rossi e 13A
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 2375
quota vetta/quota massima (m): 2778
dislivello salita totale (m): 831

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: climbandtrek
ultima revisione: 14/08/12

località partenza: Montagna Baus (Saint-Rhemy-En-Bosses , AO )

accesso:
Da Aosta si prosegue lungo la SS.26 del Gran San Bernardo fino a quota 2375 m, nei pressi dell'alpeggio Montagna Baus, dove si posteggia nei vasti spiazzi a bordo strada.

note tecniche:
Essendo la gita corta e con poco dislivello il consiglio per completarla degnamente è quello di effettuare la discesa sino ai laghi e ritornare dalla Fenêtre de Ferret su comodo sentiero compiendo così una bella escursione circolare.

descrizione itinerario:
Dalle paline situate sullo slargo sterrato si iniziano a salire i pendii sul retro di esse deviando subito a sinistra verso una grande punta rocciosa isolata; prima di arrivare ad una fascia di pietre si segue sulla destra la traccia che risale una bassa costola erbosa e porta, dopo aver attraversato un torrente, in un’ampia valle che si percorre nel suo centro.
Risalendola si giunge ad un bivio (2507 m) dove si prende la traccia che sale alla sinistra verso un pendio di erba e pietre che si alza con buona pendenza; arrivati ad una quota di 2573 m circa si abbandona la traccia per risalire senza percorso obbligato la ripida dorsale che si alza sulla destra.
Superati alla sinistra alcuni piccoli spuntoni rocciosi si continua faticosamente su terreno prevalentemente pietroso sino a poco prima di alcune grandi rocce sotto le quali si devia a destra passando tra grossi blocchi di pietre per contornarle con un passaggio un po’ esposto su una placca verticale; superato questo tratto si punta verso la più alta di due evidenti forcelle sulla destra che si raggiunge con un ripido strappo dopo aver effettuato un traverso su comode rocce.
Superata la stretta insellatura si contornano le rocce con un breve traverso esposto per risalire poi un breve pendio erboso che conduce ad un colle sulla destra appena sotto una puntina (2779 m); qui, terminate le difficoltà, si segue su traccia la facile cresta verso nord che, superato un primo dosso, porta ad un tratto dove la cresta ormai poco inclinata diventa più ampia ed al termine della quale si vedono gli alti ometti di pietre della vetta che in breve si raggiunge.

altre annotazioni:
La Tête de Fonteinte è una cima che si trova appena al di là del confine italo - svizzero nella zona del passo del Gran San Bernardo comodamente raggiungibile anche dall'Italia. Essa si protende verso la Val Ferret svizzera ed è situata tra il Col de Fonteinte e la Fenêtre de Ferret; dal versante elvetico si presente come una guglia rocciosa inaccessibile mentre dal versante italiano si raggiunge, con l'itinerario normale, su tracce di sentiero con pendenze non eccessive ed una comoda cresta.