Bianca (Monte la) da Grange Selvest

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1661
quota vetta/quota massima (m): 2744
dislivello salita totale (m): 1083

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: RINU
ultima revisione: 07/07/11

località partenza: Grange Selvest (Canosio , CN )

punti appoggio: Preit di Canosio

cartografia: Chaminar en Val Mairo di Bruno Rosano

note tecniche:
La Bianca è una stupenda montagna d'inverno e bellissima d'estate e offre una panoramica a 360° su tutto l'arco alpino. Occorre prestare attenzione all'ultima parte del percorso specialmente in caso di terreno bagnato.

descrizione itinerario:
Si raggiunge con l'auto le Grange Selvest (mt. 1661) a monte di Canosio seguendo le indicazioni per il Colle del Preit.Si parcheggia l'auto e si passa il ponticello sul rio seguendo a sinistra su larga strada le indicazioni del Tour della Meja (TRM) sentiero Gino Gertosio.
Si continua senza possibilità di errori a seguire la strada e lasciata a sinistra la diramazione verso le Grange Chiacarloso (accesso alla strada chiuso con catena) si prosegue sino a quota 2160 in corrispondenza di una baita dove la strada ha termine. Si lascia a destra il sentiero poco visibile ,in questo tratto, del Tour della Meja e passando accanto alla baita si scende brevemente sino a guadare il Rio della Valletta.
D'ora in avanti non esiste più un sentiero evidente e si punta ,seguendo al meglio il terreno, verso Est al colletto a quota 2531 (vedi carta del Rosano) posto tutto a sinistra del Passo della Valletta.Non ci sono ,comunque,particolari difficoltà sino al colletto. Dal colletto si svolta decisamente a sinistra e si segue la dorsale Sud della nostra meta puntando alla cresta rocciosa che si segue mantenendosi leggermente sotto cresta sul lato Ovest sino alla vetta.In questo tratto occorre prestare particolare attenzione in caso di terreno bagnato.
Si discende per la stessa via di salita.