Santanel (Colle) da Piamprato, anello per il Lago la Reale

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1551
quota vetta/quota massima (m): 2464
dislivello salita totale (m): 1214

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 30/10/10

località partenza: Piamprato (Valprato Soana , TO )

cartografia: MU Edizioni - Carta della Valchiusella

bibliografia: CAI-TCI Emilius Rosa dei Banchi

note tecniche:
Bella e facile escursione, su buon sentiero fino al Lago Santanel, poi su tracce di sentiero fino al Colle Santanel; per il completamento del giro ad anello bisogna fare ancora altre risalite, 360 m di dislivello aggiuntivi, prima di inserirsi sul sentiero del Colle Larissa in discesa.
Il dislivello complessivo è comprensivo delle varie risalite incontrate nel percorso ad anello

descrizione itinerario:
Dalla piazza di Piamprato, seguire il sentiero GTA del Colle delle Oche fino al bivio poco oltre l’Alpe Giassetto; poi proseguire in piano a sinistra giungendo alla sommità della grossa balza di quota 1911, di fianco al traliccio dell’elettrodotto. Scendere sul lato opposto, attraversare il Rio Santanel e risalire alla Grange Calligaris; proseguire su bel sentiero lastricato giungendo alla Grange Santanel, superata la grange svoltare a sinistra e seguire il sentiero che con alcune giravolte risale il pendio giungendo ai pianori del Belvedere. Svoltare a destra e seguire il sentiero che con poca pendenza procede verso nord giungendo ad attraversare il minuscolo Rio Teppon e risalire sponda opposta sopra la barriera rocciosa che sostiene la conca del Lago Santanel; in breve si giunge al lago. Superare a destra il lago grande e piccolo, risalire il pendio erboso in direzione del soprastante dente roccioso sul suo lato sinistro, giungendo ad una selletta; salire a sinistra alcuni metri di cresta di pietrisco, tagliare verso destra in salita un valloncello, giungendo ad un piccolo piano erboso. Da questi con un taglio trasversale a destra su blanda traccia di sentiero, su pendio di erba olina, si raggiunge il Colle Santanel o Passo dell’Uomo. Discesa al lago con percorso inverso. Al Lago si può scegliere se tornare per la stessa via di salita, in questo caso il dislivello si riduce a circa 970 metri. Oppure si risale il lato sinistro del lago e si punta alla massima depressione, che raggiuntola si piega a sinistra in direzione della Punta di Belvedere fino ad avvistare il lago Teppon; Conviene scendere un po’ verso il lago e poi con un traverso diagonale puntare al colletto sopra il lago.
Dal Colletto scendere al sottostante pianoro ai piedi del monte Nero, risalire il pianoro e puntare al nuovo colletto verso ovest, a sinistra del traliccio elettrodotto, raggiuntolo scendere sul lato opposto al Lago La Reale. Continuando verso ovest, si perde qualche metro di dislivello nei falsopiani, si risale un breve dosso erboso per riscendere ad intercettare il sentiero del Colle Larissa e seguendo quest’ultimo in discesa fino a Piamprato si chiude il percorso ad anello.