Mangiabo dal Col de Brouis

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 870
quota vetta/quota massima (m): 1821
dislivello salita totale (m): 951

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: aquila74
ultima revisione: 26/04/10

località partenza: Col de Brouis (Breil-sur-Roya , 06 )

cartografia: Carta dei sentieri e dei rifugi n° 14 (San Remo Imperia Monte Carlo)

bibliografia: In cima nelle Alpi Marittine vol. II

note tecniche:
Accesso stradale:
Dalla RN204 presso La Giandola, frazione di Breil, si imbocca la rotabile RD2204 che prende quota con svariati tornanti e dopo 10 km circa si giunge al Col de Brouis sullo spartiacque Roia-Bevera. Appena iniziata la discesa in direzione di Sospel si parcheggia la macchina in un comodo spiazzo sterrato sulla destra.

descrizione itinerario:
50 mt più dopo il suddetto parcheggio ha origine il nostro itinerario segnalato con una palina (n° 124), dopo un paio di tornanti, al primo bivio si imbocca la sterrata denominata Route de l’armee des alpes che con percorso pianeggiante giunge presso degli antichi baraccamenti miltari. Si continua sempre su percorso pianeggiante e si giunge a una nuova palina indicante la direzione da tenere nei pressi di un pannello del parco nazionale del Mercantour. Ora l’itinerario prende quota nel fitto bosco in direzione delle Baisse de Levens (mt. 1088 palina n° 139 e pannello del parco) tra in Mont Gros e il Le Béoulet. Qui bisogna tenere la destra su sentiero che prende quota nella pineta fino ad arrivare, dopo una breve discesa, alle Baisse du Béoulet (mt. 1442). Da qui il sentiero prende nuovamente quota sul costone erboso del versante meridionale del Mangiabò fino ad arrivare ad una inselaatura sullo spartiacque Roia-Bevera (mt. 1776 palina n° 144). Piegando a sinistra in pochi minuti si arriva sulla cima del Mangiabò (mt. 1821). L’intero percorso è comunque segnato con segni di vernice gialla sulle piante e sulle pietre.